Direttore: Aldo Varano    

Operazione "Erga Omnes": l'assessore De Gaetano ai domiciliari

Operazione "Erga Omnes": l'assessore De Gaetano ai domiciliari
 

C'e' anche l'assessore regionale in carica Nino De Gaetano (Pd), fra i destinatari delle misure restrittive emesse oggi dalla Procura della repubblica di Reggio Calabria ed eseguite dalla Guardia di Finanza nell'ambito di un'inchiesta sulla gestione dei fondi dei gruppi consiliari durante la passata legislatrura. De Gaetano, non rieletto in occasione delle ultime elezioni, e' comunque componente dell'attuale Giunta di centro-sinistra ed e' stato sottoposto agli arresti domiciliari. De Gaetano era finito al centro di un caso quando l'ex ministro degli Affari Regionali Maria Carmela Lanzetta rifiutò di entrare nella giunta guidata da dal governatore Pd Mario Oliverio, proprio per la presenza dell'assessore oggi finito ai domiciliari, citato in un'informativa della Polizia di Stato nell'ambito di un'inchiesta su un presunto caso di voto di scambio alle regionali 2010, ma mai indagato. Nel rinunciare all'incarico Lanzetta spiegò: "Non ci sono le condizioni di chiarezza sulla posizione dell'assessore Nino De Gaetano". In quell'occasione anche da Palazzo Chigi arrivò un messaggio analogo al presidente della Regione: fu l'allora sottosegretario alla presidenza del Consiglio Graziano Delrio a sottolineare l'esigenza di avere in giunta "la certezza di profili senza ombre di dubbi".