Direttore: Aldo Varano    

ERGA OMNES. De Raho, la politica sia il primo baluardo della legalità

ERGA OMNES. De Raho, la politica sia il primo baluardo della legalità

"In questo territorio ciascuno deve fare il proprio dovere fino in fondo, deve impegnarsi perché' la 'ndrangheta occupa ogni fetta di questo territorio, condiziona l'economia come la politica, e quindi la politica è il primo baluardo di legalità per il cittadino, e la giustizia, insieme alle forze dell'ordine che hanno una professionalità eccellente, non fanno altro che intervenire nella patologia del territorio".

Lo ha detto il procuratore capo della Repubblica di Reggio Calabria, Federico Cafiero De Raho, commentando i risultati dell'indagine sui contributi regionali per i gruppi politici regionali della Calabria, denominata "Erga Omnes", condotta dalla Guardia di Finanza che stamani ha eseguito 8 misure cautelari personali e 27 sequestri di beni. Il procuratore, sollecitato dalle domande dei cronisti, ha rifiutato di commentare le ripercussione politiche dell'indagine sugli assetti attuali della Regione Calabria.

L'indagine infatti vede coinvolti due assessori regionali, il vicepresidente della giunta regionale e il presidente del Consiglio regionale, tutti loro coinvolti quali ex consiglieri regionali della scorsa legislatura. "Sono valutazioni - ha detto Cafiero De Raho rispondendo alle domande - che dovrà adottare chi ha i compiti di governare la regione, speriamo come cittadini di questa terra che il futuro consenta di vedere una legalità diffusa che sia la stella polare che possa guidare tutti nella propria attività".