Direttore: Aldo Varano    

METEO. Ferragosto mette in crisi l’estate. L’esperto spiega perché

METEO. Ferragosto mette in crisi l’estate. L’esperto spiega perché

 

Estate in crisi da Ferragosto, per l'arrivo di piogge e temporali anche forti e per un calo delle temperature fino ad oltre 6-8 gradi entro domenica. Poi ancora acquazzoni almeno sino al 20, secondo le previsioni dei meteorologi di 3bmeteo.com. Fino ancora a domani sole e caldo saranno prevalenti sulla Penisola ma poi arriveranno le prime avvisaglie del peggioramento, spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara: "L'anticiclone africano favorira' infatti ancora condizioni in prevalenza assolate ma soprattutto caldo intenso e afoso, con picchi di 35-36 gradi in particolare sulle aree interne del Centronord; qualche grado in meno al Sud con clima comunque caldo".

Le prime avvisaglie del peggioramento arriveranno con qualche temporale in piu' gia' domani in particolare su Alpi, Appennino e nella Pianura Padana entro fine giornata; qualche rovescio indugera' anche tra Calabria e Sicilia orientale. "Brutte notizie invece per il weekend di Ferragosto, quando verremo raggiunti da una perturbazione atlantica - conferma l'esperto -. La giornata peggiore sara' in realta' domenica, quando il Centronord e gradualmente anche il Sud sara' battuto da rovesci e temporali anche di forte intensita', accompagnati da un calo delle temperature fino a 6-8 gradi, se non superiore, su Alpi e Nordovest. Saranno possibili locali nubifragi, grandinate e improvvise raffiche di vento; sulle Isole Maggiori soffiera' il Ponente o il Maestrale".

Per quanto riguarda Ferragosto i temporali interesseranno soprattutto il Nordovest, mentre altrove il tempo sara' tutto sommato ancora discreto e caldo, sebbene con locali acquazzoni in formazione su Alpi, Appennino ed in occasionale sconfinamento anche al versante adriatico verso fine giornata, e' la previsione del meteorologo. "Questa sorta di ferita all'estate - avverte Ferrara - sara' lunga a rimarginarsi, tanto che altri acquazzoni sono previsti anche nei giorni successivi, almeno sino al 20 agosto anche se saranno piu' occasionali e probabili soprattutto su Nordest e medio versante adriatico; non mancheranno tuttavia belle parentesi soleggiate. La terza decade di agosto potrebbe invece vedere il ritorno dell'anticiclone africano soprattutto al Centrosud, con tempo piu' stabile e caldo nuovamente intenso; piu' sole anche al Nord ma con ancora qualche passata temporalesca possibile, in un contesto caldo ma non eccessivo.