Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Carmelo Malacrino, archeologo, è il nuovo direttore del Museo archeologico nazionale

REGGIO. Carmelo Malacrino, archeologo, è il nuovo direttore del Museo archeologico nazionale
L'archeologo e architetto Carmelo  Malacrino, di 44 anni, è il direttore del Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria. Nato a Catanzaro, si è laureato in architettura a  Firenze e ha poi conseguito una specializzazione triennale in  Archeologia e architettura antica presso la Scuola archeologica  italiana di Atene.      Nel 2005 ha conseguito un dottorato di ricerca di eccellenza (con  borsa di studio) in Storia dell'architettura e della città, Scienze  delle Arti, Restauro presso la Fondazione Scuola di Studi Avanzati di  Venezia, con una tesi su 'Acqua e architettura nell'Asklepieion di  Kos'.      Dal 2010 è ricercatore di storia dell'architettura nel Dipartimento di architettura e territorio dell'Università Mediterranea di Reggio Calabria. Autore di quasi oltre settanta pubblicazioni, vanta numerose esperienze nella gestione museale e di scavi archeologici.