Direttore: Aldo Varano    

Gianfranco Viesti: Dall’Istat buone notizie per il Sud. Solo la Calabria resta completamente tagliata fuori

Gianfranco Viesti: Dall’Istat buone notizie per il Sud. Solo la Calabria resta completamente tagliata fuori

“I dati sull’occupazione nel secondo trimestre del 2015 sono buoni, soprattutto nel Mezzogiorno: una notizia di cui prendere atto con piacere. Non si tratta di numeri marginali; l’incremento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente è di 120.000 occupati in più, il 2,1%. L’aumento riguarda gran parte del Sud: è fortissimo in Basilicata, assai sensibile in Puglia e nelle Isole, un po’ più lieve in Campania (+1,5%); solo la Calabria resta completamente tagliata fuori”. E’ il giudizio dell’economista e meridionalista Gianfranco Viesti scritto oggi in un editoriale pubblicato sul Mattino di Napoli.

“Scavando nei dati, emergono alcuni elementi più problematici – sostiene Viesti - . In primo luogo in chiave settoriale: restando nel Mezzogiorno, l’occupazione aumenta nei servizi privati; notevolmente (+3%) nelle costruzioni, dopo un lunghissimo tracollo; a sorpresa, si ha un boom dell’occupazione agricola (specie in Campania e nelle Isole). Continua invece a flettere nell’industria in senso stretto (un ulteriore -1,9%), al contrario di quel che accade al Nord”.

***

“Onestamente, è assai difficile dire su basi scientifiche quale sia stato sinora l’effetto del jobs act; ma è difficile sostenere che un vecchio contratto di collaborazione per un cinquantenne fosse meglio delle nuove norme. Su questi temi servono meno preconcetti ideologici e un più sano pragmatismo: il tema della flessibilità non può non essere affrontato. Proviamo a ripartire proprio dai fatti….

… Ciò che mostrano i numeri di ieri è che il Mezzogiorno non è una landa desolata, e che nonostante i colpi durissimi ricevuti nell’ultimo quadriennio (soprattutto da una politica economica dell’austerità del tutto disattenta agli impatti territoriali), mostra una certa capacità di reazione…

… Una reazione che va, assai più decisamente di quanto non si stia facendo, sostenuta. La creazione di lavoro, specie al Sud, non può che essere il primo e principale obiettivo da perseguire per la politica economica nazionale. ..

… Ma soprattutto proviamo a far ripartire con più decisione la domanda interna nel Mezzogiorno, la vera condizione per cui si tornerà davvero ad assumere; sia attraverso un forte rilancio degli investimenti pubblici e privati, sia attraverso un’azione mirata sulle fasce di popolazione in povertà. Non fra qualche anno: ora...

… È forte l’aspettativa sul cosiddetto masterplan annunciato per metà mese dal presidente del Consiglio: certo non è chiaro quanto il Pd abbia davvero voglia e capacità di prepararlo...

… Sarebbe un tragico errore cavarsela con quattro slogan: proprio i dati di ieri, dopo la interminabile, lunghissima sequenza di numeri negativi, indicano che è davvero il caso, e il momento, di prendere il Mezzogiorno sul serio”.