Direttore: Aldo Varano    

E' incostituzionale la legge della Regione Calabria sulla donazione di organi

E' incostituzionale la legge della Regione Calabria sulla donazione di organi
E' incostituzionale la legge della Regione Calabria sulla donazione di organi. Lo ha sancito la Consulta, che ha ritenuto fondata la questione sollevata dalla Presidenza del Consiglio. In particolare, secondo i 'giudici delle leggi' la norma impugnata, con la quale veniva riconosciuta ai cittadini maggiorenni la possibilita' di esprimere la propria volonta' sulla donazione di organi, all'anagrafe del proprio Comune di appartenenza, al momento del rilascio o del rinnovo della carta d'identita', viola l'articolo 117 della Costituzione.
 
Infatti, "prevedendo la competenza dell'ufficiale dell'anagrafe a ricevere e trasmettere le dichiarazioni di volonta' in tema di donazione di organi e tessuti post mortem", si legge nella sentenza n.195 depositata oggi, la legge regionale della Calabria "riproduce nella sostanza una disciplina gia' prevista a livello statale, invadendo la competenza legislativa esclusiva dello Stato in materia di 'anagrafi' e di 'ordinamento e organizzazione amministrativa dello Stato e degli enti pubblici nazionali'".