Direttore: Aldo Varano    

Il consigliere regionale Orlandino Greco (Op) indagato per voto di scambio politico-mafioso

Il consigliere regionale Orlandino Greco (Op) indagato per voto di scambio politico-mafioso

Il consigliere regionale Orlandino Greco, eletto nella lista "Oliverio presidente", è stato indagato per voto di scambio politico-mafioso.

La Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, attraverso i carabinieri, gli ha notificato un avviso di garanzia firmato dal Pm Pierpaolo Bruni titolare delle indagini sui rapporti tra politica e ‘ndrangheta in provincia di Cosenza.

I fatti contestati a Greco si rifanno al tempo in cui il capogruppo della Oliverio Presidente era sindaco della cittadina di Castrolibero, da lui amministrata con un consenso elettorale massiccio ottenuto nel 2003 e nel 2008.

All’origine dell’indagine vi sarebbero le dichiarazioni del pentito Ernesto Foggetti secondo cui l’elezione di Greco venne favorita dal clan “Bella bella" a cui, aggiunge il pentito, Greco era legato.

In cambio, continua Foggetti, i Bella bella avrebbero ottenuto da Greco 20mila euro in contanti che l'allora neosindaco avrebbe versato direttamente al capo del clan, oggi defunto, Michele Bruni.