Direttore: Aldo Varano    

METEO. Bomba d'acqua sulla Calabria: un disperso a Taurianova salva la figlia 17enne

METEO. Bomba d'acqua sulla Calabria: un disperso a Taurianova salva la figlia 17enne
La CALABRIA e' avvolta nella morsa del maltempo ormai da 24 ore con nubifragi e piogge intense su gran parte della regione. Piogge che sono all'origine della "bomba d'acqua" che nel tardo pomeriggio ha travolto un'auto a Taurianova portando via un uomo di 42 anni, Salvatore Comande', che e' adesso disperso. L'uomo era in auto con la figlia 17enne che si e' salvata senza riportare ferite.  
 
E le previsioni non indicano niente di buono. Anche nelle prossime ore CALABRIA e Sicilia saranno interessate da piogge e temporali accompagnati da fulmini e forti raffiche di vento. Per questo il Dipartimento della Protezione Civile ha emesso una allerta meteo che prevede il persistere di precipitazioni particolarmente significative sui settori ionici. Il Dipartimento ha anche valutato per domani una criticita' rossa - il livello piu' alto su una scala di tre - per rischio idrogeologico localizzato in Sicilia, sui settori nord-orientali e sul bacino del Simeto, e su gran parte della CALABRIA.   A Taurianova, intanto, sono febbrili le ricerche di Comande' alle quali partecipano i vigili del fuoco, tutte le forze dell'ordine, la protezione civile e anche volontari.  
 
L'uomo, secondo una prima ricostruzione dei vigili del fuoco, stava percorrendo con la sua auto una strada che sarebbe stata realizzata sul vecchio greto di un torrente e affiancata da numerose abitazioni quando, a causa di un violento temporale scatenatosi nel pomeriggio, e' arrivata una "bomba d'acqua" che ha travolto l'auto. La vettura e' rimasta impantanata. padre e figlia sono usciti dal portellone posteriore. Ma mentre la ragazza e' stata afferrata da alcuni abitanti della zona e portata in salvo, l'uomo e' stato trascinato via dalla corrente.   In considerazione degli avvisi di avverse condizioni meteo, la Prefettura di Reggio CALABRIA ha attivato la sala operativa per fronteggiare eventuali situazioni di criticita'.  
 
Sul resto della regione, la pioggia, accompagnata da forti raffiche di vento, ha provocato la caduta di alberi in varie zone, compreso nel capoluogo di Regione, Catanzaro. Numerosi anche gli interventi per strade allagate - cosi' come anche nel reggino e nel crotonese - ma non sono state segnalate situazioni di particolare disagio.   A causa di una forte mareggiata il traffico veicolare e pedonale su alcuni tratti del lungomare del quartiere Lido di Catanzaro e' stato interdetto.