Direttore: Aldo Varano    

DISSESTO IDROGEOLOGICO. Beccalossi (giunta Maroni) troppi soldi al Sud e alla Calabria

DISSESTO IDROGEOLOGICO. Beccalossi (giunta Maroni) troppi soldi al Sud e alla Calabria

''Si comincino a mettere in discussione i cicli sui quali vengono divise le risorse sul sistema del rischio idrogeologico, che prevedono come l'80% delle risorse su questo tema siano assegnate d'ufficio al Sud Italia e il 20% al Centro e Nord''. Insomma, ''tre o quattro Regioni hanno l'80% delle risorse e tutte le altre il resto''.

Lo dice Viviana Beccalossi, assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo della Regione Lombardia, intervenendo alla firma degli accordi di programma quadro per l'assegnazione dei fondi previsti dalla prima parte del Piano contro il dissesto idrogeologico nelle aree metropolitane di 7 regioni, oggi nella Sala Verde di Palazzo Chigi. E allora, ''visto che ho ricevuto i complimenti del ministro Galletti alle Regioni Toscana, Emilia e Lombardia per come hanno speso bene le risorse dell'accordo di programma- dice Beccalossi- mi piacerebbe si cominciasse a rimettere in discussione questo principio, perche' non credo che ci siano frane, morti e feriti di serie A e di serie B in Italia''.

Infatti, ribadisce l'assessore della Lombardia, ''gente che deve lasciare la propria casa, che perde la propria azienda, che muore in Veneto, Liguria, Emilia e Lombardia non e' meno importante di chi subisce altrettanto in Calabria o Sicilia: per come sono distribuite le risorse invece purtroppo e' cosi'''. ''Alla luce della mia concretezza e schiettezza ci tengo a ringraziare a nome della Regione Lombardia per gli oltre 140 milioni assegnati il ministro, il capo di #Italiasicura e tutti i tecnici che in piu' di un'occasione si sono recati loro a Milano e non viceversa per aiutarci a perfezionare questo provvedimento molto atteso'', conclude l'assessore al Territorio, Urbanistica e Difesa del suolo della Regione Lombardia.