Direttore: Aldo Varano    

W FERRO (Fi). Polemiche interne sono un suicidio politico. Concentriamoci contro Oliverio

W FERRO (Fi). Polemiche interne sono un suicidio politico. Concentriamoci contro Oliverio
"Forza Italia deve onorare gli impegni presi con i calabresi conducendo un'opposizione dura, seria e responsabile contro un governo regionale che si sta distinguendo per immobilismo, inefficacia e incapacita' di relazionarsi con il governo nazionale in maniera proficua per gli interessi della regione". Lo afferma la vice coordinatrice regionale di Forza Italia Wanda Ferro.  
 
"Mentre molti dei calabresi che nel novembre dello scorso anno hanno dato fiducia al centrosinistra oggi si sentono delusi e traditi - prosegue - e mentre scende in maniera rapida ed inesorabile il gradimento per un governo nazionale che dimostra di ignorare gli interessi della Calabria e soprattutto di non tenere in alcuna considerazione il governo guidato da Oliverio, perdersi nelle polemiche interne e' un suicidio politico. L'intero partito regionale, a partire dalla rappresentanza in consiglio regionale, dovrebbe mettere alle corde Oliverio e la sua maggioranza, colpire sui tanti punti deboli di un'azione di governo che ha l'andatura lenta di un bradipo, condizionata dai contrasti interni, incapace di incidere nonostante l'urgenza e la gravita' delle questioni che interessano il presente e il futuro dei calabresi. In questo scenario, e mentre nel Paese il centrodestra lavora per ricostruire il rapporto di fiducia con la maggioranza moderata, e' incomprensibile che la lotta di Forza Italia in Calabria appaia rivolta all'interno piuttosto che contro il centrosinistra: si rischia di dare ai calabresi l'impressione di un partito attento piu' alle nomine e alle questioni personali che ai problemi reali dei cittadini.
 
Quanto avvenuto anche durante la campagna elettorale regionale, in un contesto politico nazionale gia' di per se' proibitivo e con la pesante eredita' di un'interruzione traumatica della precedente legislatura, dovrebbe avere insegnato che il nostro elettorato non ama le divisioni e la litigiosita'. Va piuttosto dato merito alla nostra coordinatrice Jole Santelli di avere lavorato per la tenuta di Forza Italia in Calabria in un momento difficilissimo per il centrodestra nell'intero Paese, impegnandosi per la riorganizzazione del partito, il coinvolgimento di forze fresche e capaci, senza trascurare l'impegno parlamentare rivolto alla difesa degli interessi dei calabresi nei confronti di un governo nazionale sempre piu' nemico e ostile".  
 
"Forza Italia - conclude Wanda Ferro - deve ritrovare unita' e coesione mentre sono alle porte le prossime elezioni amministrative in grandi citta' come Cosenza e Crotone, che rappresenteranno una cartina al tornasole per attestare la delusione dei calabresi per il malgoverno del centrosinistra, ma anche un banco di prova importante per Forza Italia e per il percorso da costruire con tutto il centrodestra".