Direttore: Aldo Varano    

E Renzi si spende in prima persona per Annarita Leonardi candidata sindaca a Platì

E Renzi si spende in prima persona per Annarita Leonardi candidata sindaca a Platì
Un magistrato anti camorra e una giovane candidata in un avamposto della 'ndrangheta. Sta qui la risposta di Matteo Renzi alla dura presa di posizione di Roberto Saviano. Un modo per sfidare Saviano sul suo stesso terreno, quello della legalita' e della lotta alla criminalita' organizzata. Questo e' il lavoro che sta facendo il governo, e' il ragionamento, e se si attacca un suo esponente e' bene sapere che si prende posizione anche contro queste scelte.    
 
Quella della lotta alla criminalita' e dell'attenzione per il Sud e' d'altra parte una scelta precisa per il Pd, deciso a recuperare il terreno perso su territori importanti come Napoli. "Non sono nomi che sono stati scelti oggi", confermano fonti del Nazareno, "ma e' certo che oggi la loro presenza alla Leopolda e' assai significativa".     Il nome di Giovanni Corona rimanda subito al lavoro del magistrato a Scampia e a Secondigliano. Lo stesso Corona ne ha parlato oggi dal palco della Leopolda forte di una profonda conoscenza del territorio, di quei territori "difficili su cui e' impegnata la generazione Leopolda" e di cui ha parlato anche ieri Matteo Renzi. Una esperienza che, affermano fonti parlamentari, potrebbe essere messa a disposizione con un mandato a Palazzo San Giacomo. Un nome forte, proveniente dalla societa' civile, che si presenta con queste parole: "Finche' ci sara' una periferia e un centro, ci sara' sempre emarginazione". O, ancora: "A Scampia e a Secondigliano dovrebbero esserci i migliori professori che ci sono in Italia. Rione dei Fiori loro (i camorristi, ndr.) lo chiamavano Terzo Mondo. I nomi delle strade sono ispirati a storiche pellicole della storia del cinema. La beffa e' che in questi quartieri non c'e' un cinema, non c'e' un teatro e finche' durera' questo stato di abbandono, non si potra' fare nulla". Parole di magistrato che non stonerebbero sulla bocca di un sindaco.    
 
Per la giovanissima Annarita Leonardi, Renzi si spende in prima persona: il tema della formazione della classe dirigente non e"' solo studiare, ma mostrare coraggio", dice prendendo la parola dal palco (l'unica volta durante i lavori di oggi): "C'e' un comune in Calabria, Plati', che negli ultimi anni ha avuto due scioglimenti per Mafia, sono stati assassinati degli amministratori, lo Stato sembra lontano. C'e' una ragazza del Pd che alle prossime elezioni, sfidando le idee di tanti benpensanti, ha deciso di candidarsi. Vorrei che la Leopolda abbracciasse Annarita Leonardi".