Direttore: Aldo Varano    

MORRONE (Fi). Corsi sanitari all’Unical occasione per la Calabria e i giovani

MORRONE (Fi). Corsi sanitari all’Unical occasione per la Calabria e i giovani

''Un'opportunità di formazione universitaria di grande interesse per centinaia di giovani, ma capace anche di contribuire ad elevare la qualità dei servizi sanitari''. E' quanto auspica il consigliere regionale di Forza Italia, Ennio Morrone, secondo cui ''la possibilità di attivare all’Università della Calabria il Corso di Assistenza sanitaria è un obiettivo di notevole rilievo, sia per le indubbie ricadute occupazionali che ad esso si accompagnerebbero che per assicurare una prospettiva concreta ad un settore di fondamentale importanza, soprattutto nell'ambito delle strategie di prevenzione, attraverso competenze e conoscenze mai come in questo momento necessarie nelle strutture ospedaliere e territoriali calabresi, del Sud e del Paese''. Morrone, nelle nota, ''mette in luce l'altissimo spessore scientifico di cui, rispetto a questa urgente e non più differibile esigenza di crescita professionale e di specializzazione, dispone il Dipartimento di Farmacia e Scienze della Salute e della Nutrizione dell'Ateneo di Arcavacata, realtà, peraltro, ai vertici della ricerca medica nella graduatoria annuale del Censis, in grado di dare risposte adeguate anche in questa direzione''. ''Un'iniziativa, dunque - riporta ancora la nota - quella di istituire il Corso di Assistenza sanitaria che, secondo il consigliere regionale azzurro, 'metterebbe in condizione numerose strutture sanitarie di contare su figure idonee a svolgere compiti delicati di tipo tecnico-operativo. E' necessaria perciò la piu' celere definizione delle procedure e delle determinazioni, ad ogni livello, attraverso cui giungere a questo fondamentale traguardo che, tra l'altro, costituirebbe un ulteriore, meritato riconoscimento alle scelte lungimiranti compiute negli anni, anche sotto questo profilo, dall'Unical attraverso il Dipartimento di Farmacia e Scienze della Salute e della Nutrizione. Scelte finalizzate a porre al centro della ricerca l'idea di un modello di salute, da un lato, sempre piu' centrato sulle esigenze del territorio, dall'altro, capace di individuare, appunto, nuovi profili professionali, elevando la qualita' della sanita'''. Per Morrone ''sarebbe davvero un peccato, peraltro difficile da comprendere e giustificare, il fallimento di un obiettivo a portata di mano, rispetto al quale l'Universita' della Calabria ha le carte in regola e i necessari requisiti per attivarsi immediatamente. L'augurio e' che il Coruc, l'organo che riunisce i rettori delle universita' calabresi, abbia la responsabilita' e la lungimiranza di non impedire una scelta di autodeterminazione dell'Universita' della Calabria i cui benefici e le cui ricadute riflettono senza dubbio gli interessi e le aspettative dell'intera collettivita'''.