Direttore: Aldo Varano    

CONSIGLIO R. Mirabello affianca Guccione: urgente Consiglio sulla sanità

CONSIGLIO R. Mirabello affianca Guccione: urgente Consiglio sulla sanità
"Lo stato della sanita' calabrese, come dimostrano tutti gli indicatori, e' preoccupante e la fase che si sta attraversando richiede un'assunzione di responsabilita' da parte della politica". Lo afferma in una nota Michele Mirabello, presidente della terza commissione consiliare Sanita', attivita' culturali e formative, condividendo in pieno  l'iniziativa lanciata da Carlo Guccione, in ordine alla necessita' di portare in consiglio regionale la discussione sulla materia della sanita'.  
 
"E' il momento di rivedere il piano di rientro - prosegue - partendo da una valutazione degli effetti non certo positivi che il medesimo atto in questi anni ha avuto sui livelli di assistenza e sulla complessiva organizzazione dell'offerta sanitaria. Sui territori cresce il disagio e la tardiva riorganizzazione della rete presenta molti punti di criticita' sui quali va avviata una profonda riflessione. Credo che il tempo delle diatribe istituzionali debba finire. Chi ha la responsabilita' a tutti i livelli della gestione e programmazione della sanita' calabrese".   "Bisogna intervenire immediatamente ad iniziare dal superamento della gestione dell'emergenza - aggiunge Mirabello - L'esigenza di riappropriarsi delle competenze in materia sanitaria, gia' richiamata da Carlo Guccione, deve partire necessariamente attraverso un confronto approfondito e urgente in consiglio regionale, sede istituzionalmente deputata ad avviare le giuste iniziative per uscire dallo stato di criticita' riappropriandosi proprio di quel ruolo istituzionale di primo attore nella programmazione dell'attivita' sanitaria. La nostra funzione e la nostra responsabilita' nel determinarci con azioni forti davanti ad uno stato 'comatoso' della sanita' regionale,  dovra' diventare il nostro prioritario obiettivo".