Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Rimborsopoli, Procura ricorre contro decisioni gip per De Gaetano

REGGIO. Rimborsopoli, Procura ricorre contro decisioni gip per De Gaetano
La Procura di Reggio Calabria ha fatto appello contro la decisione con un cui il gip Olga Tarzia ha commutato la detenzione domiciliare disposta per l'ex assessore regionale Nino De Gaetano nel divieto di dimora in Calabria. A dicembre, il giudice ha parzialmente accolto l'istanza di scarcerazione presentata dai legali del politico all'indomani della decisione della Cassazione, che ha rinviato all'esame di un nuovo Tribunale delle Liberta' la valutazione delle eventuali esigenze cautelari tanto per De Gaetano, come per il suo predecessore ai Trasporti, Luigi Fedele.
 
Per la Suprema Corte infatti, pur restando confermati i gravi indizi di colpevolezza a carico di entrambi, la misura dei domiciliari disposta per loro a giugno e' da rivalutare alla luce del tempo trascorso dai reati contestati. In ogni caso, il procuratore aggiunto Gaetano Paci e il pm Matteo Centini hanno chiesto e ottenuto il giudizio immediato per De Gaetano e Fedele, dunque il prossimo 15 febbraio si dovranno  presentare di fronte ai giudici del Tribunale di Reggio Calabria per l'inizio del processo a loro carico