Direttore: Aldo Varano    

Sfilata ad “Alta Roma” della stilista reggina Luana Polimeni

Sfilata ad “Alta Roma” della stilista reggina Luana Polimeni

   (rep) Essere “delicate” è un valore aggiunto. Non ha paura di mostrare il suo lato fiabesco, la bambina che la abita, con le sue fragilità. E, per questo, paradossalmente, appare in tutta la sua forza la donna che nasce dall'ispirazione “per miraggi” della stilista Luana Polimeni che ha presentato la sua ultima collazione nella capitale, lo scorso 31 gennaio al Grand Hotel de la Minerva in piazza della Minerva.

La nuova collezione N3 viene fuori da un racconto, una visione del deserto che riesce a nutrirsi dell'anima di una donna, la protagonista, in cerca della sua strada, del percorso tra le avversità. Metafora di vita che si accende quando il terreno arido diventa fertile humus in cui lei e la sua forza di volontà fanno nascere fiori delicati e meravigliosi che invaderanno il panorama con colori e luce.

Seta ed organza soffice e luminosa tra i materiali pregiati utilizzati per gli abiti per restituire fluidità, leggerezza ed atmosfera di fiaba. Trasparenze sobrie che consentono di abbandonare i modelli strutturati e dare sfogo alla comodità. Per una donna, fuori dagli schemi e dalle corazze protettive, che non ha paura di render visibile la sua parte più fanciullesca, non ha bisogno di essere aggressiva. La sua forza sta nel riuscire ad accettarsi ed ad accettare le sue singolaritàdi essere umano, facendone tesoro. Contrasti decisi, per una collezione “vibrante” grazie ai colori scelti, rosa shocking, blu elettrico e giallo, come anche gli altri pantoni, per rappresentare le visioni della nuova donna.

E sono i fiori, piccoli elementi cardine, che troviamo negli abiti della collezione, alcuni prendono colore dipinti a mano. Sono simboli di bellezza che germoglia per diventare, con profumi e colori, meraviglia della natura, ma ognuna con l'unicità che le è propria.

Abiti che rappresentano un modo, per la stilista e per chi li indossa, di riscoprirsi, di provare, non c'è bisogno di nascondersi in meccanismi al di fuori della personalità reale.

In un'atmosfera da “sogno di una notte di mezza estate”, gli abiti sono stati presentati con uno shooting live che ripropone la magia di un giardino incantato. La collaborazione di tre professionisti, distintisi nei proprio settori per bravura, ha enfatizzato la bellezza delle modelle: ritratte dagli scatti in istantanea di Enzo Bellina, armonizzate dal make up artist Dario Caminiti e dall’hair stylist Gianni Sesto Senso.

Luana Polimeni è una stilista reggina di 29 anni. Circa tre anni fa fonda il suo brand di alta moda dando seguito alla trentennale tradizione familiare.

E’ stata alunna del prestigioso International Istitute Fashion Design & Marketing - Polimoda di Firenze.

Il suo “perchè” affonda le radici nella ricerca della bellezza e della verità assoluta, questi due elementi si fondono, coniugati dalla passione per l’arte e la filosofia; una rara attenzione al “come”, declinato in manualità e cura del particolare più minuzioso passa attraverso il “cosa” che rappresenta l’abito, non solo in ciò che veste, ma soprattutto in ciò che riscalda… l’anima! Da qui ha origine il DRESS THE SOUL di Luana Polimeni