Direttore: Aldo Varano    

COSENZA. Occhiuto abbia il coraggio di dimettersi da sindaco. MAGORNO

COSENZA. Occhiuto abbia il coraggio di dimettersi da sindaco. MAGORNO

di ERNESTO MAGORNO* – (REP) La crisi amministrativa al Comune di Cosenza, che ormai si trascina da tempo, si è manifestata in tutta la sua drammaticità, con i banchi deserti nell'ultima seduta del Consiglio Comunale e con le vicende di queste ore.

Il sindaco di Cosenza è da tempo senza maggioranza. In particolare negli ultimi mesi il Sindaco sta facendo di tutto per nascondere la grave situazione di decadenza in cui è stata condotta la città. Si utilizzano risorse finanziarie pubbliche, postazioni dirigenziali e consulenze per esercitare vere e proprie pressioni al fine di preservare una maggioranza consiliare di tipo numerico, dopo il fallimento della sua maggioranza politica ed elettorale. E a tale scopo è stato piegato il funzionamento della macchina amministrativa del Comune ed anche della Provincia.

La città di Cosenza non può più essere mortificata dal ricorso spregiudicato ad una quotidiana pratica di illegalità e favoritismi.

Indubbiamente, la realtà che sta emergendo, perfettamentevisibile agli occhi di tutti, è inquietante e preoccupante. Soprattutto nel settore dei LL.PP., delle manutenzioni e di alcuni servizi, in questi anni, il ricorso agli affidamenti diretti e clientelari, in violazione della legge, è stata una prassi usuale.

È necessario che questa nefasta esperienza amministrativa si concluda anzitempo.

Sarebbe un atto di responsabilità se Mario Occhiuto trovasse il coraggio di dimettersi prima che la crisi istituzionale diventi irreversibile e foriera di ulteriore degrado.

Il centrosinistra, da parte sua, metterà in campo per le prossime amministrative, un progetto alternativo capace di condurre una vera e propria opera di rinascita democratica nella città.

Venerdì prossimo, come già concordato con Luigi Guglielmelli, sarà convocata una riunione dell'Assemblea Provinciale del Pd, per discutere sulla grave emergenza che investe Palazzo dei Bruzi e sulle prossime elezioni primarie per la scelta del candidato a sindaco del centro sinistra nella città di Cosenza.

*deputato, segretario regionale del Pd della calabria