Direttore: Aldo Varano    

ROCCISANO. Sebi Romeo: L’attacco a Federica nella strategia della ‘ndrangheta della Locride

ROCCISANO. Sebi Romeo: L’attacco a Federica nella strategia della ‘ndrangheta della Locride

Il vile atto intimidatorio che ha colpito Federica Roccisano si inquadra nella strategia messa in atto dalla ‘ndrangheta negli ultimi mesi nella Locride.

Siamo difronte ad un autentico assalto agli amministratori, agli imprenditori onesti, alle istituzioni democratiche.

E’ un attacco alla Locride che si vuole riscattare, alla politica che non tutela più gli intrecci affaristici, agli imprenditori che vogliono svolgere in libertà le loro attività, alle associazioni che aggregano.

E’ la chiara e ripetuta ostentazione di un potere che si considera intoccabile ed eterno.

La sfida che ci troviamo d’innanzi necessita di una risposta immediata e su più livelli.

Il lavoro delle forze dell’ordine e della magistratura darà i propri frutti, bene ha fatto il Prefetto a convocare il comitato per l’ordine e la sicurezza, tuttavia c’e’ bisogno di una mobilitazione popolare ampia, di un fronte che veda unite le forze politiche, sociali, sindacali, la Chiesa.

La Locride è stanca di subire le angherie e la violenza di pochi vigliacchi senza onore.

Nessuno pensi di poter condizionare la stagione di cambiamento aperta da Mario Oliverio e da tutti coloro i quali vogliono governare la Calabria liberandola dagli interessi che la hanno soffocata in questi decenni, attraverso il saccheggio delle pubbliche risorse nei lavori pubblici, in sanità, nei rifiuti, nei fondi comunitari.

Sappiano che il processo di bonifica sarà intensificato, le incrostazioni saranno spazzate via, non c’è spazio per ambiguità ed affari vari.

A Federica, che con grande abnegazione e competenza in questi mesi ha affrontato il difficile compito affidatole, va il mio affettuoso ed incondizionato sostegno e quello dei consiglieri regionali del Partito Democratico, nella consapevolezza che continuerà il suo pregevole lavoro, libera come sempre da condizionamenti e con il coraggio e la spontaneità che la caratterizzano.

Sebi Romeo, capogruppo del Partito Democratico in consiglio regionale