Direttore: Aldo Varano    

Solidarietà alla Roccisano. La malapianta punta sul fuoco e la paura. W. FERRO

Solidarietà alla Roccisano. La malapianta punta sul fuoco e la paura. W. FERRO

di WANDA FERRO* - “Esprimo solidarietà e vicinanza all’assessore regionale Federica Roccisano per il grave atto intimidatorio subito. L’ennesimo consumato ai danni di un amministratore regionale, dopo quello che ha colpito per la seconda volta il presidente della Commissione anti’ndrangheta Arturo Bova, e purtroppo soltanto l’ultimo di una lunga scia di intimidazioni che in Calabria non ha risparmiato amministratori pubblici, sindacalisti, giornalisti e imprenditori.

La malapianta della criminalità tenta di mantenere salde le sue radici sulla nostra terra utilizzando il fuoco e la paura, ed io ritengo che ciò sia un segnale di debolezza rispetto ad una società calabrese che nel suo complesso vuole rialzare la testa e respirare l’aria pulita della legalità e delle regole, a cominciare da chi mette a disposizione il proprio impegno quotidiano al servizio della collettività, da chi investe risorse e capacità nella creazione di impresa e lavoro, da chi svolge onestamente la propria professione.

Ebbene io ritengo che lo Stato, ai suoi massimi livelli, debba stare dalla parte dei calabresi onesti, di chi rifiuta le scorciatoie, di chi è convinto che solo il rispetto delle regole può valorizzare il merito e favorire la crescita economica, sociale e culturale della comunità. La solidarietà di chi esercita funzioni di governo non può essere espressa soltanto a parole, ma tradursi in fatti concreti. Da un lato favorendo la prevenzione dei fenomeni criminali, con politiche per il lavoro e l’occupazione capaci di togliere linfa vitale alla criminalità. Dall’altro sostenendo concretamente l’attività di repressione portata avanti dalla Magistratura e dalle Forze dell’Ordine dotandole di adeguate risorse umane, economiche e strumentali. Le Istituzioni, a tutti i livelli, dimostrino di stare dalla parte dei cittadini perbene, e di contrastare con i fatti la criminalità e ogni forma di illegalità”.

*vice coordinatrice regionale di fi