Direttore: Aldo Varano    

COSENZA. Bilardi (Ncd): Da uomo e senatore chiedo di far cadere la pietas del silenzio sull’infanticidio di Cosenza

COSENZA. Bilardi (Ncd): Da uomo e senatore chiedo di far cadere la pietas del silenzio sull’infanticidio di Cosenza

"Da parlamentare, da uomo soprattutto, chiedo agli organi di informazione calabresi di far cadere l'oblio sull'infanticidio di Cosenza". Ad affermarlo e' il senatore del Nuovo centrodestra Giovanni Bilardi, in merito alla morte per soffocamento di una bimba di 7 mesi. La madre della vittima si trova agli arresti domiciliari nel reparto di Psichiatria dell'ospedale dell'Annunziata, in quanto ritenuta responsabile del tragico episodio. "La dinamica, il contesto - dice Bilardi - stanno lacerando due famiglie ed e' indispensabile che sia la magistratura a fare i rilievi del caso. Il dolore provocato da fatti del genere si incrocia con l'esigenza, per chi e' sopravvissuto, di poter perlomeno evitare il confronto quotidiano con fotografie, voci, commenti di persone che si fermano solo a un giudizio giacobino. Ovviamente - prosegue il senatore - ho il massimo rispetto per i giornalisti, ma in questa epoca i social network prevalgono e spesso utilizzano informazioni corrette per analisi senza alcuna pieta'. Saranno i magistrati - conclude Bilardi - a esercitare con saggezza il loro ruolo, mentre alla collettivita' spetta il compito della pietas".