Direttore: Aldo Varano    

ROMA. Il Governo impugna la legge urbanistica della Calabria

ROMA. Il Governo impugna la legge urbanistica della Calabria

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del ministro per gli affari regionali e le autonomie Enrico Costa, ha esaminato quarantaquattro leggi delle Regioni e delle Province Autonome. Per la seguente legge si e' deliberata l'impugnativa: 3) Legge Regione Calabria n. 40 del 31/12/2015, "Modifiche ed integrazioni alla legge regionale 16 aprile 2002, n.19 (norme per la tutela, governo ed uso del territorio - legge urbanistica della Calabria)", in quanto varie norme omettono di prevedere il coinvolgimento dei competenti organi statali nel procedimento di adeguamento o di conformazione degli strumenti urbanistici al piano paesaggistico regionale, come invece disposto da Codice dei beni culturali e del paesaggio. Tali norme regionali pertanto, invadono la potestà legislativa esclusiva statale in materia di tutela del paesaggio, in violazione dell'articolo 117, secondo comma, lettera s), della Costituzione. Altre norme, riguardanti la valutazione ambientale strategica, contrastano con l'ordinamento comunitario e con la legislazione statale in materia, in violazione dell'articolo 117, primo comma e secondo comma, lett. s).