Direttore: Aldo Varano    

BARILE (ex pres Field). In Cassazione diventa definitiva la condanna a 4 anni per peculato

BARILE (ex pres Field). In Cassazione diventa definitiva la condanna a 4 anni per peculato

La Corte di Cassazione ha reso definitiva la condanna a quattro anni per Mimmo Barile, ex presidente della fondazione Field, ente in house della Regione attualmente in liquidazione. L'accusa nei confronti di Barile e' di peculato per un buco da 500 mila euro scoperto da un revisrire dei conti nelle casse dell'ente. A giugno del 2014 l'ex presidente di Field - arrestato e posto ai domiciliari dall'ottobre 2013 -, davanti al gip di Catanzaro, ha chiesto e ottenuto di poter patteggiare la pena a quattro anni di reclusione.

L'imputato, mantenendo il regime di detenzione domiciliare, ha poi proposto attraverso i suoi legali - gli avvocati Roberto Le Pera e Giancarlo Pittelli - di fare ricorso in Cassazione. La Suprema corte ha reso definitiva una condanna per la quale Barile ha gia' scontato due anni e quattro mesi ai domiciliari. Nei prossimi mesi sara' il tribunale di sorveglianza a stabilire come Barile dovra' scontare il residuo della pena. Per quanto riguarda eventuali provedienti sull'ammanco da 500mila euro si attendono logicamente le determinazioni della Corte dei conti.