Direttore: Aldo Varano    

GIOIA TAURO. Maxiconfisca da 45 mln ad Armando Raso accusato di essere uomo dei Molè

GIOIA TAURO. Maxiconfisca da 45 mln ad Armando Raso accusato di essere uomo dei Molè

45 mln di euro. E’ questa la valutazione del patrimonio confiscato all'imprenditore Armando Raso, già condannato come uomo del clan Mole' e di aver favorito la latitanza di don Mommo Piromalli. Già colpito da un maxisequestro nel settembre 2013, Raso - formalmente nullatenente - era stato scoperto alla direzione di un impero economico che va dalla sanità (le case di cura calabresi, Gabbiano e Salusmentis di Gizzeria e Sellia) agli investimenti immobiliari in Calabria e in Toscana (Montecatini).

Sull’operazione è programmata una conferenza stampa presso la Procura della Repubblica di Reggio Calabria alla presenza del procuratore Federico Cafiero de Raho, del capo centro Dia, Gaetano Scillia, del comandante provinciale della Guardia di finanza di Reggio Calabria, Alessandro Barbera.