Direttore: Aldo Varano    

GALLICO-GAMBARIE. Al via i lavori per il terzo lotto. Oliverio: "Una bella giornata per la Calabria"

GALLICO-GAMBARIE. Al via i lavori per il terzo lotto. Oliverio: "Una bella giornata per la Calabria"
 Hanno preso ufficialmente il via, con la posa della prima pietra, i lavori del III Lotto della Gallico-Gambarie che coincidono con la realizzazione dell'ultimo tratto della strada a scorrimento veloce mare-monti. "L'infrastruttura - e' detto in un comunicato - attraversa Calanna, Laganadi, Sant'Alessio d'Aspromonte, Cerasi, Schindilifa', Podargoni e Santo Stefano d'Aspromonte. Alla cerimonia ufficiale, svoltasi presso l'area destinata al cantiere in localita' Mulini di Calanna, hanno partecipato i presidenti della Giunta e del Consiglio regionali, Mario Oliverio e Nicola Irto, e della Provincia di Reggio, Giuseppe Raffa. Presenti anche il consigliere regionale Francesco Cannizzaro, il sindaco di Reggio Giuseppe Falcomata', l'amministratore delegato di Avr, Claudio Nardecchia, e la dirigente del settore Viabilita' e Trasporti della Provincia di Reggio, Domenica Catalfamo, insieme a numerosi sindaci dei centri della vallata, associazioni e cittadini". Dopo la posa della prima pietra, l'arcivescovo metropolita di Reggio Calabria-Bova, mons. Giuseppe Fiorini Morosini, ha impartito la benedizione. Secondo il presidente Oliverio, i sindaci della vallata sono "i veri protagonisti di questa importante e attesa infrastruttura. Sono tante le iniziative che si sono svolte nel corso degli anni intorno alla Gallico-Gambarie, ma ritengo sia sbagliato mettere dei cappelli. Oggi occorre passare dalle parole ai fatti. E qui siamo in presenza di un fatto, e cioe' l'avvio di una grande opera che consente di recuperare il rapporto tra il mare e la montagna, non a caso ricollocata tra le opere strategiche della programmazione 2014/2020. Prossimamente - ha aggiunto Oliverio - vivremo un momento analogo per quanto riguarda le dighe del Menta e del Metramo. Oggi e' una bella giornata per la Calabria e per la Vallata del Gallico. Mi auguro di poter vedere entro la fine della legislatura l'inaugurazione di questa strada". "La 'strada che unisce' non e' solo uno slogan - ha detto il presidente Raffa - ma un nuovo approccio operativo e un nuovo modo di fare sinergia politica e istituzionale. Ritengo sia giusto evidenziare il merito della mia amministrazione che ha creduto fortemente di realizzare quest'opera. Stiamo superando tanto scetticismo e, in questa direzione, invito tutta cittadinanza delle comunita' coinvolte ad accogliere le imprese che opereranno in questo territorio".