Direttore: Aldo Varano    

VIBO. Pioggia mette a rischio il raccolto della cipolla di Tropea

VIBO. Pioggia mette a rischio il raccolto della cipolla di Tropea

Non ha risparmiato l'azienda Schiariti di Tropea, che esporta la cipolla rossa in tutto il mondo, l'ondata di maltempo che si e' abbattuta sulla Calabria e in particolare nel vibonese. Terreni allagati e danni si sono registrati un po' dovunque: particolarmente colpita e' stata l'azienda agricola della cittadina tirrenica che, per la furia delle precipitazioni, ha visto danneggiati struttura e macchinari e che rischia di vedere fortemente compromesso il raccolto del prodotto simbolo dell'agricoltura locale.

   "E' un grido di allarme, quello che viene dall'azienda Schiariti - afferma il presidente di Coldiretti Calabria, Pietro Molinaro - che va raccolto e merita attenzione poiche' ripropone in tutta la sua drammaticita' il tema della tutela del territorio e dei torrenti. I corsi d'acqua devono essere monitorati continuamente e puliti in tutta la loro interezza e non facendo magari lavori a meta' e lasciando la vegetazione di risulta accumulata perche' qualcun altro deve procedere allo smaltimento.

I cambiamenti climatici sono ormai una costante con forti nubifragi e con questo ormai dobbiamo fare i conti".

   "Chiediamo che in modo rapido - aggiunge Molinaro - si proceda all'accertamento dei danni, con una sinergia istituzionale tra enti locali e Regione Calabria, in modo da poter trovare forme di ristoro per le aziende che hanno avuto la stessa sventura. Farlo significa difendere l'agricoltura e l'occupazione".