Direttore: Aldo Varano    

BINDI. Strumentali le reazioni alle parole di Minniti su Platì. Sorprende la posizione della Chiesa

BINDI. Strumentali le reazioni alle parole di Minniti su Platì. Sorprende la posizione della Chiesa

"E' sorprendente che le parole del sottosegretario Minniti, con riferimento a Platì, abbiano destato tante reazioni a mio giudizio strumentali, perché' non possono offendere chi vuole il riscatto del territorio calabrese. Con particolare sofferenza aggiungo che mi ha sorpreso e amareggiato che anche la Chiesa di Plati' non sia stata capace in questa occasione di seguire la verità, ma di assecondare l'iniziativa prestando anche la sala parrocchiale".

A dirlo, "a titolo personale", è stata la presidente della Commissione parlamentare antimafia Rosy Bindi in merito alla manifestazione svoltasi nei giorni scorsi a Platì per protestare contro le affermazioni di Minniti che nel corso di una riunione riservata a Bruxelles sul terrorismo avrebbe detto che "il livello di radicamento del terrorismo jihadista a Molenbeeck e' come quello della 'ndrangheta a Platì".

"Una manifestazione questa - ha aggiunto - che ha distorto il senso delle parole del sottosegretario e alla quale hanno partecipato cittadini imbarazzati dalla presenza di persone strettamente legate a famiglie della 'ndrangheta. Sono anche sorpresa e ferita dall'atteggiamento della Diocesi di Locri-Gerace che ha offerto in qualche modo una sorta di solidarietà, avallando l'idea che la 'ndrangheta è ormai un retaggio del passato e non purtroppo una realtà di oggi che bisognerà combattere se vogliamo liberare il territorio e dare futuro a questa terra".

"Esprimo solidarietà e vicinanza personali - ha concluso Rosy Bindi - all'on. Marco Minniti. Con le sue parole ha voluto indicare il radicamento del terrorismo in Belgio e in altre capitali europee. E quale paragone più efficace avrebbe potuto fare contro una comunità che protegge per mesi un terrorista e famiglie mafiose, di camorra e di 'ndrangheta che proteggono i propri familiari durante le operazioni delle forze dell'ordine, cercando di evitare anche gli arresti?".