Direttore: Aldo Varano    

BOVA (Pd, Pres comm/ne antimafia Calabria). Solidarietà a Cappilo e Falcomatà

BOVA (Pd, Pres comm/ne antimafia Calabria). Solidarietà a Cappilo e Falcomatà
LaCalabriada un po' di tempo attraversa una delle fasi piu' difficili della sua storia democratica. Una fase che, se non affrontata con rimedi energici e tempestivi, rischia di ampliare la sfiducia dei cittadini nelle istituzioni e di acuire il disagio, la rabbia e l'insicurezza in tutti coloro che esercitato funzioni pubbliche o affermano, in ogni settore della societa' a partire dall'imprenditoria e dall'informazione, le ragioni della legalita' e del rispetto delle regole contro ogni forma di sopruso, arroganza e intimidazione criminale", afferma il presidente della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio regionale Arturo Bova, dopo aver appreso delle lettere di minaccia al sindaco di ReggioCalabriaGiuseppe Falcomata' ("che io considero - sottolinea il presidente Bova - il vero simbolo dell'antimafia istituzionale di questa parte del Paese") e dei colpi di pistola all'indirizzo del Popilia Country Resort dell'imprenditore Callipo.
 
"Solidarieta' a Falcomata' e a Callipo - aggiunge Bova - senz'altro. Ma e' chiaro che, soprattutto dinanzi a questi ennesimi, gravi, atti scellerati che si consumano ai danni del noto imprenditore Pippo Callipo, mio amico personale da lungo tempo, e del sindaco di ReggioCalabriaGiuseppe Falcomata', la solidarieta' di per se' non e' piu' sufficiente. Dopo l'arrivo inCalabriadel ministro degli Interni Alfano e della Commissione parlamentare antimafia, e' assolutamente necessario che la questione dell'ordine pubblico e dell'invasivita' della criminalita' organizzata in una regione gia' di per se' fragile, deve diventare una questione nazionale. Un argomento, insomma, che deve stare nell'agenda del Governo e delle autorita' istituzionali nazionali"