Direttore: Aldo Varano    

CATANZARO. ABRAMO: solidarietà a Callipo e Falcomatà. Cresce un clima inaccettabile. Disoccupazione e disperazione diffuse non aiutano

CATANZARO. ABRAMO: solidarietà a Callipo e Falcomatà. Cresce un clima inaccettabile. Disoccupazione e disperazione diffuse non aiutano

Il sindaco di Catanzaro, Sergio Abramo, ha sentito telefonicamente, per esprimere loro "solidarieta' personale e quella della citta'", l'imprenditore Pippo Callipo ed il primo cittadino di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomata', vittime di intimidazioni e minacce. "Le intimidazioni e le minacce all'imprenditore Pippo Callipo e al sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomata' - ha detto Abramo in una dichiarazione - fanno emergere una realta' inaccettabile che rischia, se non opportunamente contrastata, di gettare la nostra terra in una situazione di non ritorno. Bisogna reagire, tutti assieme, per riaffermare innanzitutto la presenza dello Stato e delle istituzioni. Hanno ragione coloro che sostengono che non bastano le generiche solidarieta' alle vittime. Sono certo che magistratura e inquirenti individueranno al piu' presto i responsabili di questi gesti vili e vigliacchi". "Ma sono anche dell'avviso, e lo vado dicendo da molto tempo - ha aggiunto il sindaco di Catanzaro - che la disoccupazione dilagante e la disperazione rappresentano nutrimento per la criminalita'. C'e' bisogno di un grande piano per l'occupazione, che coinvolga lo Stato, la Regione, gli Enti locali, Confindustria ed i settori produttivi, per dare risposte soprattutto al mondo giovanile. E', in altre parole, una battaglia da combattere su piu' fronti".