Direttore: Aldo Varano    

Per Giusy Versace il nuovo record Italian Open Championships sui 400 metri a Grosseto

Per Giusy Versace il nuovo record Italian Open Championships sui 400 metri a Grosseto

   Inizia nel migliore dei modi la stagione agonistica 2016 per Giusy Versace. La velocista paralimpica, fresca di tesseramento con le Fiamme Azzurre, ha fatto ieri il suo esordio in carriera sui 400 metri agli Italian Open Champioships di Grosseto, ottenendo subito il nuovo record italiano T43 con il tempo di 1’04”21, migliorando di oltre tre secondi il vecchio limite.

Un record, quello sul giro di pista, frutto dei duri allenamenti mirati che hanno caratterizzato la sua preparazione invernale, e ottenuto nonostante una prima parte di gara corsa un po’ troppo veloce: “Adesso so davvero che cos’è il giro della morte! – scherza Giusy – Nella prima parte di gara sono andata troppo forte e non ho saputo gestire le energie, così nell’ultimo rettilineo mi si è letteralmente spenta la luce. Parto da questo record – continua la velocista delle Fiamme Azzurre - che mi fa davvero felice, ma allo stesso tempo mi fa capire dove ho sbagliato e rendere conto che ci sono ancora tanti margini di miglioramento”.

Con l’1’04”21 ottenuto ieri a Grosseto sui 400 metri la Versace diventa così la primatista italiana T43 di 3 specialità: la velocista reggina, infatti, detiene anche il record italiano dei 100 metri, 14”44 ottenuto a Grosseto il 30 maggio 2014, e quello dei 200, 28”85 corso a Lodi il 10 maggio 2015.

Giusy Versace è poi scesa in pista questa mattina per la staffetta 4x100 metri con le compagne di Nazionale Monica Contraffatto, Federica Maspero e Alessia Donizetti: un ottimo test, con la miglior prestazione mondiale di 1’02”29 ed una potenziale arma in più in vista degli Europei Paralimpici, che si terranno ancora a Grosseto dal 10 al 16 giugno prossimo, e sempre con gli occhi puntati sulle Paralimpiadi di Rio.