Direttore: Aldo Varano    

CROTONE. Montezemolo, la torcia delle olimpiadi passerà dalla Calabria e da Crotone

CROTONE. Montezemolo, la torcia delle olimpiadi passerà dalla Calabria e da Crotone

"Le Olimpiadi sono un grande messaggio di pace. E per questo abbiano deciso, qualora riuscissimo ad ottenere la candidatura, di farla partire da Lampedusa, ma anche farla transitare, in maniera solenne, dalla Calabria e da Crotone". A dirlo e' stato il presidente del Comitato promotore Roma 2024 Luca Cordero di Montezemolo che oggi, a Crotone, ha partecipato alla manifestazione "Olimpiadi, gli studenti calabresi a fianco di Roma 2024", apponendo la firma ad un accordo con le scuole della regione per promuovere la cultura dello sport.

"Perche' siamo qui? Perche' Crotone - ha spiegato Montezemolo - e' la sede vera, e molti membri del Comitato olimpico forse non lo sanno, ma dovranno saperlo, delle Olimpiadi della Magna Grecia. E' la citta' degli atleti. Un atleta come Milone ha fatto la storia delle Olimpiadi".

"Sicuramente - ha aggiunto - l'attenzione per la periferia sara' enorme perche' non dobbiamo pensare solo ai campi di gara, ma anche a quelli di allenamento: palestre, campi sportivi. Per quanto riguarda la Calabria, credo che le Olimpiadi siano uno straordinario volano di promozione dello sport e del territorio.

Quindi il mio auspicio e' che se verranno le Olimpiadi in Italia e a Roma, la Calabria possa avere benefici da due punti di vista: l'impiantistica sportiva certamente, ma anche l'attenzione a quelle infrastrutture di territorio per collegare le tante parti della Calabria, a cominciare da Crotone, al resto d'Italia".

"Non dobbiamo e non possiamo sostituirci alle autorita' - ha concluso Montezemolo - ma manifestazioni di questo tipo, e l'Expo lo dimostra, possono significare opportunita' di investimento e di miglioramento del territorio".