Direttore: Aldo Varano    

DE RAHO: Niente 'ndrangheta dietro la truffa online

DE RAHO: Niente 'ndrangheta dietro la truffa online
Da un certo punto di vista sorprende che un territorio come quello della provincia di Reggio Calabria, che conosciamo per altre tipologie di reati e di associazioni criminali, ospiti anche soggetti dediti alle truffe, ma c'e' anche questo". E' quanto dichiara il procuratore capo della Dda reggina, Federico Cafiero de Raho, commentando l'operazione della Guardia di Finanza, che oggi ha portato all'esecuzione di una misura cautelare nei confronti di ventisette persone, accusate di far parte a vario titolo di una banda dedita alle truffe on line. Sebbene alcuni dei ventisette soggetti oggi colpiti da misura cautelare siano ritenuti vicini o contigui ad alcuni clan della Locride - spiega il procuratore - non c'e' la 'ndrangheta dietro una delle maggiori truffe on line individuate fino ad oggi in Calabria, che ha alleggerito di fondi e risparmi accumulati correntisti di diversi noti istituti di credito.