Direttore: Aldo Varano    

MORRA (M5s). Noi, osteggiati a Cosenza nella formazione della lista

MORRA (M5s). Noi, osteggiati a Cosenza nella formazione della lista

"La lista è stata formidabilmente osteggiata, in maniera non evidente, da un sistema che non gradisce di essere sfidato. Per cui, tanti di noi, pur non potendolo a chiare lettere precisare, hanno avuto, diciamo così, delle difficoltà, che il gruppo ha superato, perché' in Calabria c’è ancora necessità di conquistare una piena liberazione dal bisogno".

Lo ha detto il senatore Nicola Morra, di M5s, intervenendo, a Cosenza, alla presentazione della lista del movimento alle prossime elezioni amministrative il cui candidato sindaco e' Gustavo Coscarelli.

    "Dipendenti dell'Annunziata, per esempio - ha aggiunto Morra - che avevano espresso la volontà di darci una mano, quando sono arrivati al momento di impegnarsi, hanno avuto delle difficoltà, lavorando in un campo dove, che come sappiamo tutti, la partitocrazia calabrese si e' maggiormente infiltrata.

Noi siamo cittadini comuni senza un passato penalmente rilevante, a differenza di quello che si potrebbe riscontrare in altre liste.

 Abbiamo deciso di allargare alla società civile per la formazione della lista, come si e' fatto in altre città, e abbiamo offerto la possibilità di esserci a tutti coloro che volevano combattere la partitocrazia".

    "Riteniamo che questa città - ha detto ancora il parlamentare - debba dare una svolta se vuole sopravvivere a se stessa e alla lenta, inarrestabile emorragia demografica che sta vivendo dal 1981. Noi rivolgiamo un appello alla città tutta. Non ci interessa il passato, ma costruire insieme una città nuova, dove il verde sia un compagno di viaggi ed in cui la cultura sia un valore aggiunto e la gestione degli appalti pubblici venga effettuata con grande trasparenza. In definitiva, una città a misura d'uomo e, aggiungo, di uomo onesto".