Direttore: Aldo Varano    

Nomina Mariggiò commissario Calabria Verde, Graziano: "scelta lungimirante"

Nomina Mariggiò commissario Calabria Verde, Graziano: "scelta lungimirante"
La nomina del generale dei Carabinieri Aloisio Mariggiò quale commissario di Calabria Verde è sicuramente un’ottima notizia per la nostra Regione. Rappresenta un passo importante in quel cammino di cambiamento, invocato dai calabresi, necessario per affrontare e risolvere i problemi dei nostri territori. Sono convinto che, grazie ad una guida così autorevole, integerrima e competente, una delle più importanti e strategiche aziende presenti in Calabria possa continuare ad erogare sempre maggiori e qualificati servizi al cittadino.

È quanto dichiara il Segretario questore del Consiglio regionale, Giuseppe Graziano, complimentandosi con il presidente della Giunta Mario Oliverio, per la lungimirante intuizione a designare il Vice direttore tecnico operativo della Direzione investigativa antimafia di Roma, già comandante generale della Legione dell’Arma della Calabria, quale responsabile unico di Calabria Verde.

Se tutte le criticità – afferma Graziano – presenti nella Regione Calabria venissero affrontare con questo piglio e coinvolgendo personalità e professionalità così importanti come Aloisio Mariggiò, credo che si riuscirebbe davvero a invertire la rotta. Conosco da anni l’attuale neo-commissario di Calabria Verde, quando lui Comandante della Legione dei Carabinieri di Calabria e io responsabile regionale del Corpo forestale dello Stato di Calabria e Sicilia, portammo avanti insieme numerose attività tese al ripristino e alla tutela della legalità. Oliverio – aggiunge il Segretario questore – non poteva scegliere uomo migliore per rilanciare un’azienda pubblica come Calabria Verde, che gestisce numerosi servizi. E credo che se eventuali prossime nomine venissero fatte con questo stesso criterio, allora potremmo senza dubbio auspicare ad una proficua, reale e necessaria azione di cambiamento per l’Istituzione regionale e per la Calabria intera. All’amico e collega Aloisio Mariggiò, dunque, gli auguri di buon lavoro – conclude - e la disponibilità piena per una proficua e costruttiva collaborazione.