Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Legambiente promuove intervento di arredo a verde del cimitero di Armo dedicato ai migranti

REGGIO. Legambiente promuove intervento di arredo a verde del cimitero di Armo dedicato ai migranti
La Festa dell’Albero, che si celebra il 21 novembre, è una delle campagne storiche di Legambiente che ogni anno mobilita a livello nazionale centinaia di scuole, cittadini e istituzioni, utilizzando questo importante veicolo di partecipazione e sensibilizzazione per educare i cittadini a riflettere sull’importanza del verde pubblico a livello ecologico e sociale.  Quest’anno perché questa divenga un momento di mobilitazione civica diffusa, oltre che in diversi istituti scolastici in cui la campagna sarà un laboratorio educativo per grandi e piccoli, il Circolo Legambiente di Reggio Calabria promuove un l’intervento di arredo a verde dell’area del Cimitero di Armo dedicata ai migranti morti in mare, in accordo con l’Ufficio Gestione Cimiteri dell’Assessorato ai LL.PP. del Comune di Reggio Calabria, e in collaborazione con l’Università Mediterranea e l’Azienda Calabria Verde. Il progetto di massima in allegato, promosso da Legambiente - che vedrà nelle diverse fasi anche la partecipazione dei gruppi scout dell’AGESCI - è finalizzato all’arredo a verde dell’area del Cimitero di Armo dedicata ai migranti morti in mare, per dare dignità ad un luogo, ora desolato, che ha accolto e, purtroppo, ancora accoglierà persone dal tragico destino, spesso senza neanche un nome.
 
MARTEDÌ 21 NOVEMBRE 2017 ore 10.00 presso il CIMITERO DI ARMO di Reggio Calabria
 
Verrà presentato il progetto e verrà dato avvio alla prima fase di messa a dimora di n. 5 melograni, n. 5 mandorli, n. 5 ulivi, tutte essenze che per il loro riconosciuto valore simbolico andranno a costituire il filare portante del progetto nell’area delle sepolture.
 
Saranno presenti, oltre ai rappresentanti di Legambiente, il Prof. Dott. Emilio Attinà (Prorettore Delegato alla Gestione del Verde di Ateneo e al Campo Catalogo dell’Università Mediterranea), il Dott. Carmelo Manglaviti (Dirigente dell’Ufficio Gestione Cimiteri dell’Assessorato ai LL.PP. del Comune di Reggio Calabria), il Parroco di Armo, i rappresentanti dell’AGESCI e di altre Associazioni.