Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Nuovo piano per l'illuminazione pubblica con il Pon Metro

REGGIO. Nuovo piano per l'illuminazione pubblica con il Pon Metro
La Giunta comunale di Reggio Calabria ha approvato il progetto esecutivo per la realizzazione del nuovo sistema di illuminazione pubblica della zona nord e nella zona sud di Reggio Calabria,  finanziato  con fondi Pon Metro.

Il progetto, definito in due delibere approvate dall’Esecutivo comunale, interesserà i territori dei quartieri di Catona, Gallico, Bocale e Pellaro, prevedendo complessivamente il rinnovo degli impianti di illuminazione pubblica, secondo i più moderni standard tecnologici, per un totale di ben 18 chilometri lineari.

L’investimento complessivo, per i due interventi gemelli, finanziati con i fondi del Pon Metro, è di 2,2 milioni di euro, già ammessi al finanziamento del noto programma di azione e coesione europeo, che sta cambiando il volto delle 14 città metropolitane coinvolte.

Si tratta di cifre immediatamente spendibili, da qui l’avvio delle operazioni di evidenza pubblica finalizzate al raggiungere degli obiettivi preposti entro il 2018.   

Tre gli obiettivi inseriti all’interno delle schede progetto: la messa in sicurezza della rete di pubblica illuminazione, l’abbattimento dei consumi energetici mediante il monitoraggio degli stessi attraverso il telecontrollo, infine, ma non ultimo, il miglioramento delle condizioni illuminotecniche dell’intera rete.  

Il Pon Metro consentirà di abbattere la parte dei costi della bolletta elettrica attuale, con la conseguente ricaduta diretta sulle imposte comunali, in particolare sulla TASI (Tassa sui servizi Indivisibili).

“L’obiettivo si inserisce in un progetto generale di miglioramento  della   pubblica illuminazione dell’intero e vasto territorio comunale - dichiara il sindaco Giuseppe Falcomatà-  per offrire un servizio che ha  l’obiettivo di migliorare la sostenibilità urbana e la qualità della vita”.

“Non si tratta di grandi opere strutturali - evidenzia il primo cittadino-  ma di interventi innovativi e integrati, scelti e messi in programmazione da questa amministrazione, per impiegare le risorse europee attraverso misure vicine alle esigenze dei cittadini e che incideranno sulla vita quotidiana di ognuno di noi”.

Ed invero, l’intervento prevede un abbattimento di circa il 40-50 % dei costi energetici rispetto alla situazione attuale, un miglioramento sostanziale delle condizioni di sicurezza e visibilità stradale nonché della sicurezza dei pedoni e dell’intera cittadinanza rispetto alla situazione attuale.

Il risultato atteso per l’intervento in esame prevede un indicatore di output pari alla sostituzione di 400 lampade entro il 2018 nella zona sud, ed altrettante 400 nella zona nord.

L’assessore alle politiche europee Giuseppe Marino, attuatore del programma Pon Metro a Reggio Calabria chiarisce:

“L’intervento prevede la riqualificazione energetica della obsoleta rete di pubblica illuminazione dell’area Nord e Sud della Città di Reggio Calabria, mediante installazione dei più moderni e avanzati sistemi tecnologi a LED”

“Con i fondi europei portiamo in città un sistema di impiantistica nuova che sostituisce interamente i pali e i corpi illuminanti, ponendo fine agli atavici problemi di manutenzione, per assicurare la gestione e l’esercizio intelligente dei servizi di pubblica illuminazione, anche al fine di ridurre l’inquinamento luminoso e aumentare la sicurezza degli spazi pubblici, attraverso sistemi automatici di regolazione”.