Direttore: Aldo Varano    

LAMEZIA. Calcioscomesse, il 29 gennaio 2019 l’udienza preliminare contro 12 imputati

LAMEZIA. Calcioscomesse, il 29 gennaio 2019 l’udienza preliminare contro 12 imputati

Partirà il 29 gennaio 2019 l'udienza preliminare a carico di 12 persone coinvolte nel processo "Dirty Soccer", nato dall'omonima inchiesta della Dda di Catanzaro contro un grosso giro di scommesse truccate in ambito calcistico. Il giudice per le indagini preliminari di Lamezia Terme, su richiesta della Procura ha rinviato a giudizio 12 persone. Si tratta di Ercole Nicola, l'ex direttore sportivo dell'Aquila; Luigi Condò, direttore sportivo del Barletta; Fabrizio Maglia, ex direttore sportivo della Vigor Lamezia; Armando Ortoli, direttore sportivo del Catanzaro; Domenico Giampà, calciatore del Catanzaro; Felice Bellini, responsabile marketing della Vigor Lamezia; Sebastiano La Ferla, uomo di fiducia di Bellini; Claudio Arpaia, ex presidente della Vigor Lamezia; Giuseppe Perpignano, presidente del Barletta; Salvatore Casapulla, responsabile dell'area tecnica del Barletta; Robert Farrugia e Adrian Farrugia, considerati finanziatori delle combine.

Gli imputati sono tutti accusati, a vario titolo, di frode in competizione sportiva. Sono sei le partite considerate "truccate" in questo filone di procedimento di competenza del Tribunale di Lamezia: Barletta-Catanzaro; Anversa Normanna-Barletta; Vigor Lamezia-Paganese; Barletta-Vigor Lamezia; Casertana-Vigor Lamezia; Juve Stabia-Vigor Lamezia. Gli illeciti sarebbero avvenuti tra marzo e aprile del 2015. Il 29 gennaio partirà il processo. Tra gli avvocati difensori, Nicola Veneziano, Alessandro Sola, Vincenzo Ioppoli, Stefania Gullo, Armando Veneto, Gianluca Careri, Giuseppe Spinelli, Raffaele Rizzuti.