Direttore: Aldo Varano    

Il GAL “Terre Locridee” illustra i nuovi bandi ai commercialisti

Il GAL “Terre Locridee” illustra i nuovi bandi ai commercialisti

Si terrà giovedì 18 ottobre, alle ore 16:00, presso la sede dell’Ordine dei Commercialisti, a Locri, l’incontro operativo organizzato dal GAL “Terre Locridee” nel quale si parlerà di: “Presentazione bandi sulle micro filiere dei prodotti tipici del territorio. Iniziative nell’ambito del Piano di Azione Locale”.

I lavori saranno coordinati dal Presidente dell’Ordine dei Commercialisti della Locride Ettore Lacopo; seguiranno i saluti del presidente del GAL “Terre Locridee” Francesco Macrì; relazionerà Guido Mignolli, responsabile del Pal Gelsomini. Seguendo la filosofia di questi incontri, saranno prospettati ai commercialisti di tutta l’area le opportunità previste nel Piano di Azione Locale finanziato dalla Regione Calabria. Verranno presentati i bandi inviati alla Regione Calabria per l’approvazione e che dovrebbero essere operativi per fine ottobre. Prosegue il percorso intrapreso dal GAL “Terre Locridee” nei mesi scorsi per l’animazione territoriale in merito ai progetti da attivare nell’ambito del PAL “Gelsomini” approvato dalla Regione Calabria, in coerenza con quanto contenuto nel Piano di Sviluppo Rurale della Calabria 2014-2020. Nei prossimi incontri si parlerà delle modalità e delle procedure per la realizzazione dei progetti di micro filiera, finalizzati a favorire il recupero delle “produzioni locali di tradizione” attraverso la riscoperta e la valorizzazione della qualità e della varietà dei prodotti agroalimentari tipici, che nella Locride possiede molti e importanti elementi “emergenti”, anche caratterizzanti il paesaggio storico del territorio. L’intervento previsto riguarda appunto la creazione e il potenziamento di “microfiliere e reti di impresa dei prodotti tipici del territorio”, puntando a realizzare un sistema di promozione integrata delle risorse e dare impulso concreto alla commercializzazione. Specifica attenzione è dedicata al sostegno all’allevamento di animali legati alla tradizione dei luoghi, sempre nella logica di microfiliera. Il sostegno è soprattutto per la creazione di impianti di trasformazione dei prodotti, in linea con le lavorazioni tipiche locali e sostenendo l’innovazione di processo. Si ricorda che questi incontri sono corsi accreditati per il rilascio di crediti formativi per Dottori commercialisti ed esperti contabili.

Nei prossimi giorni verrà data comunicazione degli incontri che si svolgeranno a Riace ed a Bianco.
gal