REGGIO. Marino e Gangemi su sintesi vocale bus pon metro

REGGIO. Marino e Gangemi su sintesi vocale bus pon metro

È stato presentato a bordo della linea 113 Atam   il sintetizzatore vocale capace di annunciare in anticipo le fermate, già  in funzione sui nuovi  autobus acquistati con i fondi del Pon Metro.

Di seguito le dichiarazioni   dell’assessore Giuseppe Marino e del consigliere delegato Gangemi rilasciate a margine dell’evento a cui ha partecipato tra l’altro  l’Au di Atam Francesco  Perrelli accompagnato dal  team tecnico dell’azienda di trasporti cittadina.

Marino: "Un altro passo in avanti verso un sistema di trasporto pubblico locale efficiente e accessibile. I nuovi autobus di Reggio Calabria acquistati con i fondi europei del Pon Metro si dotano di una nuova tecnologia: la sintesi vocale che consente alle persone non vedenti di utilizzare il servizio di trasporto con un'indicazione vocale delle fermate. Un bel passo in avanti da parte dell'azienda di trasporto pubblico reso possibile grazie ad una proficua sinergia tra Atam, in particolare l'amministratore Perrelli, il consigliere delegato Francesco Gangemi e l'amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà. Prosegue, dunque, il brillante percorso di crescita del sistema di trasporto pubblico cittadino e siamo particolarmente contenti di condividere scelte e strategie con le associazioni di categoria che ci stanno supportando con entusiasmo e partecipazione con l'obiettivo di rendere il servizio sempre più funzionale e rispondente alle esigenze e alle problematiche delle fasce più deboli".

Gangemi: "Questo nuovo servizio lanciato da Atam riveste un'importanza strategica anche per i tanti visitatori che si muovono in città e che attraverso il sistema di sintesi vocale possono ricevere preziose informazioni sui luoghi e sugli itinerari da seguire. Abbiamo ereditato un'azienda che versava in condizioni drammatiche. Oggi grazie ad un sapiente e oculato lavoro di risanamento compiuto dall'amministratore unico e reso possibile grazie anche allo spirito di servizio di tutto il personale, Atam può guardare con fiducia al futuro e continuare a svolgere un ruolo chiave nelle dinamiche di crescita e sviluppo del territorio metropolitano".