Direttore: Aldo Varano    

REGGIO. Sciolta per infiltrazioni mafiose la direzione dell'Asp della città metropolitana

REGGIO. Sciolta per infiltrazioni mafiose la direzione dell'Asp della città metropolitana

Il prefetto di Reggio, Michele di Bari, ha disposto la sospensione della direzione generale dell’Asp della città metropolitana. La gestione provvisoria dell’ente verrò garantita da una commissione straordinaria. Il Consiglio dei ministri dello scorso 7 marzo aveva, infatti, deliberato il commissariamento per sospette infiltrazioni mafiose nella gestione dell’Ospedale. Sono stati nominati commissari Giovanni Meloni, Maria Carolina Ippolito e Domenico Giordano. La decisione del prefetto  - spiega un comunicato della prefettura – si è resa necessaria “nelle more del perfezionamento della procedura di scioglimento con la firma del Presidente della Repubblica”. La ministra della salute Giulia Grillo ha scritto su Twitter: “Lo scioglimento dell’ASP di Reggio Calabria per infiltrazioni mafiose conferma il quadro che ho descritto giorni fa. Il governo non fa un passo indietro e continua il suo impegno per cambiare radicalmente la sanità calabrese a dispetto di chi si avvantaggia di questa situazione”.