REGGIO. Attivati i progetti di servizio civile al Comune. Dichiarazioni Lucia Nucera

REGGIO. Attivati i progetti di servizio civile al Comune. Dichiarazioni Lucia Nucera

Sono in corso di attuazione presso   il Comune di Reggio Calabria 6 progetti di Servizio Civile, a cura dell’Assessorato alle Politiche Sociali, che coinvolgono 25 giovani per un anno, selezionati al termine di una procedura di evidenza  pubblica conclusasi mesi orsono.  

I volontari impiegati nei progetti, al termine di un periodo di formazione e affiancamento già in corso, saranno occupati in svariati ambiti: valorizzazione dei beni comuni, azioni contro la dispersione scolastica, l’integrazione e la socializzazione, assistenza di donne con minori a carico, laboratori ed esperienze attive a favore di minori con autismo.

Un progetto che si distingue per il carattere sperimentale è quello che coinvolge le minoranze linguistiche, con l’obiettivo di valorizzare e divulgare la lingua e la cultura dei greci di Calabria, anche mediante ricerche e   video  interviste  a coloro che ancora oggi si esprimono attraverso la loro lingua madre, al fine di custodire un patrimonio di conoscenze che si tramanda oralmente e che rischia di disperdersi.

“Mi preme evidenziare il carattere sperimentale di alcuni di questi progetti che favoriscono la libera espressione attraverso la cooperazione con il territorio. L’obiettivo è quello di pervenire a una   evoluzione complessiva delle competenze dei beneficiari coinvolti per mezzo di una  azione complessiva di interazione e crescita umana e sociale.”

Lo dichiara l’Assessore alle Politiche Sociali Lucia Nucera, che evidenzia altresì l’importanza dell’esperienza del servizio civile  :

“Un’occasione per i giovani per dedicare un anno della propria vita a se stessi e agli altri, diventando protagonisti   ed attori principali nel contesto sociale. Una esperienza preziosa che  permette   attraverso una esperienza educativa, professionale e relazionale di maturare una maggiore coscienza civica”

Ma non solo.

Per l’Ente è la possibilità di avvalersi di giovani motivati, stimolati dalla possibilità di vivere un’esperienza qualificante nel campo della solidarietà e della cooperazione sociale, in cui il Comune diventa   luogo di incontro e laboratorio di idee a servizio dello sviluppo della comunità”, conclude l’assessore alle politiche sociali e minoranze linguistiche del Comune di Reggio Calabria Lucia Anita Nucera.