La Leonida Edizioni pubblica il libro di Ilaria Ottria “Communia sacra. Amicizia, poesia e mecenatismo nella Roma di Ovidio”

La Leonida Edizioni pubblica il libro di Ilaria Ottria “Communia sacra. Amicizia, poesia e mecenatismo nella Roma di Ovidio”

La Collana “Gli Allori” della casa editrice Leonida si arricchisce di un nuovo testo firmato dalla saggista Ilaria Ottria. Dalla prefazione di Valentina Alfarano:

“Attraverso l’analisi della vita e delle opere di Publio Ovidio Nasone [...], Ilaria Ottria esplora la condizione storico-sociale degli artisti, degli intellettuali e degli uomini di cultura che vivevano e frequentavano la Roma augustea ed imperiale. Erano anni particolari, lo spettro delle guerre civili, che fino a poco tempo prima aveva frenato ogni aspettativa di agio e prosperità, lasciava il posto ad uno sfarzo e ad un lusso inaspettati, ad una pace accecante che riuscì a fare del benessere uno stile di vita facile da raggiungere e desiderare. [...] Grazie ai riferimenti storici contenuti nelle opere di Ovidio, il testo Communia sacra di Ilaria Ottria permette non solo di indagare le abitudini degli uomini illustri dell’epoca, ma anche di esaminare quale fosse il peso ed il compito delle associazioni culturali romane, dei collegia e dei luoghi di incontro [...]”