Successo degli atleti reggini agli Special Olympics

Successo degli atleti reggini agli Special Olympics

SPECIAL
Ancora un grande successo per la delegazione reggina Special Olympics ai Giochi nazionali estivi svoltisi il 27 e 28 giugno presso la piscina Terramaini di Cagliari: nelle gare di nuoto, gli atleti hanno conquistato ben 12 medaglie d'oro, 14 d'argento e 15 di bronzo, quasi il doppio rispetto allo scorso anno.

Importantissimo risultato, dunque, per i 26 atleti della l'A.S.D. Andromeda Polisportiva di Reggio Calabria: ma, al di là delle medaglie, il risultato più importante è il clima di condivisione e partecipazione, all'insegna dello sport, che, come ogni anno, contraddistingue Special Olympics.

La delegazione reggina giunta a Cagliari per la due giorni (giovedì pomeriggio le gare preliminari, venerdì le gare finali e le premiazioni) era composta da 62 persone: oltre ai 26 atleti con le loro famiglie, anche 4 tecnici e la professoressa Luisa Elitro, Presidente dell'associazione sportiva e Direttrice regionale Special Olympics.
Una splendida iniziativa, dunque, che ha coinvolto numerosi atleti provenienti da ogni parte d'Italia, che hanno vissuto un'esperienza unica, grazie anche al costante impegno di tanti volontari, delle famiglie e dei sostenitori della manifestazione: nel caso della delegazione reggina, il viaggio andata e ritorno da Siderno a Catania, con autobus della ditta Troiolo, è stato infatti offerto da "Locride Ambiente", per interessamento dell'Avvocato Giuseppe Lombardo, Direttore Provinciale Special Olympics Reggio Calabria.

Un'azione sinergica, dunque, che ha consentito agli atleti di conseguire nuovi ed importanti successi, nel corso di giornate piene dei sorrisi e della gioia dei ragazzi, di momenti di condivisione e di acquisizione di esperienze importantissime,  rinnovando, così, lo spirito della manifestazione ed i principi di Special Olympics, portati avanti da oltre 50 anni in tutto il mondo.