Reggio Live Festa 2019: grande successo per lo spettacolo di Levante

Reggio Live Festa 2019: grande successo per lo spettacolo di Levante

Al Reggio Live Festa 2019 ancora uno splendido live d’autore, questa volta al femminile, firmato da Levante, nome d’arte della trentaduenne cantautrice siciliana Claudia Lagona, nata a Caltagirone, che ha incantato una gremita Piazza Castello trasformata per l’occasione in un teatro sotto le stelle. Anche nella versione teatrale, con platea a sedere, la Piazza del Castello Aragonese di Reggio Calabria ha confermato di essere una location davvero spettacolare e magica per eventi di alto spessore artistico e musicale, come è stato quello di Levante, cantautrice originale e raffinata, dal carisma indiscutibile, che ha affascinato tutti con una sequenza di brani  di successo e la sua poderosa carica di energia.

L’unica tappa in Calabria del nuovo tour della cantautrice ha confermato tutte le sue qualità, prima fra tutte la capacità di scrivere testi importanti su tessuti musicali dalle sonorità originali, tra pop, rock e musica d’autore tradizionale, contaminata da uno stile tutto siciliano che l’avvicina a tratti alla conterranea Carmen Consoli, con cui ha appena inciso “Lo stretto necessario”, uno dei 28 brani proposti durante il concerto e già un successo super radiodiffuso.

Un live davvero unico e sorprendente, anche per l’imponente e suggestivo impianto scenografico, con tre grandi cerchi a fare da sfondo, illuminati da accattivanti disegni di luce.
In circa due ore di concerto, Levante non si è certo risparmiata, confermando di essere una vera padrona del palcoscenico, un insolito cocktail di rockstar e cantautrice intimamente classica. Entusiasta il suo pubblico che, lentamente, ha abbandonato i posti a sedere, per saltare e cantare con i telefonici accesi fin sotto il palcoscenico. Bravissimi tutti i musicisti della sua band, arricchita da una preziosa sezione di archi: Alessio Sanfilippo, batteria, Alessandro Orefice, tastiere, Eugenio Odasso, chitarre, Matteo Giai, basso, Lorenza Giusiano, cori, Tommaso Belli, violino, Lucia Sacerdoni, violoncello, Ruggero Mastrolorenzi, viola, Enrico Catale, violino.

Cantautrice della nuova generazione amatissima da più target di pubblico, anche a livello internazionale con sold out nelle principali capitali da Parigi a Londra, ha anche anticipato vari brani dall’album Magmamemoria, quarto album in studio, in uscita dopo l’estate.

Numerosi i brani di successo che hanno infiammato la platea, tratti dai suoi album “Nel caos di stanze stupefacenti”, “Abbi cura di te” e “Manuale distruzione”, da “Non me ne frega niente” a “Io ti maledico”, passando per “Alfonso”, “Andrà tutto bene”, “Abbi cura di te”, “1996 La stagione del rumore”, fino a “Pezzo di me”, il celebre tormentone accompagnato dal coro del pubblico. Al termine, bis, ovazioni e anche foto e autografi per gli irriducibili che l’hanno attesa fuori dai camerini.

“Un concerto  bellissimo, un altro evento eccezionale di un’edizione splendida del Reggio Live Fest, caratterizzata da live internazionali sorprendendi come quelli di Max Weinberg, Alessandro Quarta e i Beatbox all’Arena e i magnifici concerti di Max Gazzè, Carl Brave e Levante in Piazza Castello, tutti accompagnati da una enorme risonanza mediatica e da una grande risposta di pubblico, sia in termini di presenze sia d’entusiasmo!”, hanno affermato con soddisfazione a fine concerto Ruggero Pegna, promoter e direttore artistico, Umberto Giordano, dirigente del Settore Cultura e Turismo del Comune, Giovanni Latella, delegato del sindaco al Turismo e Spettacolo e Nicola Paris delegato ai Grandi Eventi. 

Con Levante si è chiusa, infatti, la sezione dedicata alla nuova grande musica d’autore  del Reggio Live Fest, la kermesse di eventi estivi frutto della sinergia tra “Fatti di Musica”, il festival del Miglior Live d’Autore di Ruggero Pegna e “Alziamo il Sipario”, quello del Comune di Reggio Calabria, entrambi riconosciuti dall’ Assessorato Regionale alla Cultura e al Turismo “Grandi Festival Internazionali Storicizzati” per la “Valorizzazione del sistema dei beni culturali e per la qualificazione e il rafforzamento dell’attuale offerta culturale presente in Calabria”.

Prossimo e ultimo appuntamento del Festival il 27 agosto con “Queenmania”, un tributo ai Queen con Freddie and The Queen, special guest Katia Ricciarelli, ad ingresso libero all’Arena dello Stretto.

Intanto, il promoter Ruggero Pegna è già a lavoro anche sui successivi eventi a Reggio Calabria, due eventi internazionali straordinari: “Priscilla la Regina del deserto”, uno dei musical più imponenti al mondo per la prima e unica volta in Calabria nei giorni 6 e 7 dicembre al Palacalafiore e l’unico eccezionale concerto nell’estremo Sud di Mika del prossimo 8 febbraio 2020 sempre nel palasport di Pentimele. Le prevendite sul circuito Ticketone sono già in corso.

Tutte le informazioni sul Reggio Live Fest sono disponibili allo 0968441888 e ai siti www.ruggeropegna.it, www.ticketone.it e www.reggiocal.it.