LAMEZIA. Lello Arena al Teatro Grandinetti con “Miseria e nobiltà”

LAMEZIA. Lello Arena al Teatro Grandinetti con “Miseria e nobiltà”

Prosegue la rassegna teatrale Vacantiandu che mercoledì 22 gennaio, ore 20.45, al Teatro Grandinetti di Lamezia Terme, ospiterà un altro spettacolo del grande teatro italiano. L’appuntamento è con Lello Arena in Miseria e nobiltà di Eduardo Scarpetta. L’adattamento è a cura di Lello Arena e Luciano Melchionna che firma anche la regia.


Uno spettacolo di grande successo prodotto da Ente Teatro Cronaca Vesuvioteatro che sta facendo registrare sold out ad ogni replica.

La miseria e la nobiltà, due facce della stessa medaglia, sono riprodotte visibilmente in un imponente allestimento scenico dove un palazzo signorile, affrescato e assolato poggia le proprie fondamenta in uno scantinato buio, umido e scrostato abitato da una specie subumana che lotta per la sopravvivenza, esseri affamati di cibo e di vita che trascinano i propri corpi come fantasmi. Nella visionaria regia di Luciano Melchionna, ancora oggi “i personaggi di Scarpetta, privi di approfondimento psicologico, vivono e scatenano il buonumore e le mille possibili riflessioni che l’affresco satirico di un’intera umanità può suggerire.”

Sul palcoscenico insieme a Lello Arena un cast di attori eccezionali Maria Bolignano, Giorgia Trasselli, Raffaele Ausiello, Veronica D’Elia, Marika De Chiara, Andrea de Goyzueta, Alfonso Dolgetta, Sara Esposito, Carla Ferraro, Luciano Giugliano, Irene Grasso, Fabio Rossi.

Promosso dall’Associazione teatrale I Vacantusi di Lamezia Terme, Vacantiandu, con la direzione artistica di Diego Ruiz e Nico Morelli e la direzione amministrativa di Walter Vasta, è uno dei progetti culturali con validità triennale finanziati dalla Regione Calabria con fondi PAC 2017-2020.