BOCCIA. Le sentenze e le leggi non si discutono, si applicano. Vale per ognuno di noi

BOCCIA. Le sentenze e le leggi non si discutono, si applicano. Vale per ognuno di noi

 "Le sentenze e le leggi non si discutono ma si applicano. E questo deve valere per ognuno di noi. La sicurezza sui luoghi di lavoro per lavoratori e cittadini e' una nostra priorita' assoluta nell'emergenza Covid-19. Il governo sta facendo ripartire il Paese in sicurezza. Non e' la stagione delle divisioni, dei protagonismi e dell'individualismo". Cosi' il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, a proposito della sentenza del Tar della Calabria sull'ordinanza della presidente Jole Santelli.