Direttore: Aldo Varano    

FRANCESCO e i luoghi della memoria

FRANCESCO e i luoghi della memoria

E' un ''luogo della memoria'', Cassano allo Jonio, il paese del cosentino che oggi accoglie la visita di papa Francesco. Qui si e' consumato infatti, meno di sei mesi fa, uno dei piu' crudeli delitti firmati dalla 'ndrangheta calabrese: il duplice omicidio del piccolo Coco' Campolongo e di suo nonno, bruciati dalle cosche nel gennaio scorso.

Appena due mesi dopo, un nuovo colpo messo a segno dall'organizzazione criminale: l'omicidio del sacerdote Lazzaro Longobardi, ucciso a sprangate dopo aver scoperto alcuni furti di denaro nella canonica. Il 26 gennaio scorso, il Papa aveva ricordato il piccolo Coco' nell'Angelus: oggi è andato in visita nel suo paese e in altri comuni calabresi, con un'agenda fitta di impegni, che include l'incontro con i detenuti di Castrovillari, con i malati terminali di una struttura di Cassano e con gli anziani di una casa di riposo.

A pranzo, il papa siedera' accanto ai poveri assistiti della Caritas e agli ex tossicodipendenti di una struttura. La messa conclusiva e' prevista per le 16.30 a Sibari. (fonte, redazione sociale)