Direttore: Aldo Varano    

SCUOLA. La Regione Calabria per l'educazione alimentare

SCUOLA. La Regione Calabria per l'educazione alimentare
La cultura del cibo, che non a caso e' il tema dell'Expo 2015, si promuove attraverso l'educazione alimentare, gli stili di vita e l'identità dei prodotti tipici, con ricadute evidenti sulla qualità della vita, l'economia agricola calabrese e il risparmio della spesa sanitaria. E' questa la sintesi dell'incontro che si e' svolto a Catanzaro promosso dall'Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri sull'educazione alimentari. Alla riunione hanno preso parte Cristina Segura Garcia dell'Universita' "Magna Grecia" di Catanzaro, Rosario Mercurio in rappresentanza dell'Ufficio Scolastico Regionale e il Presidente regionale della Coldiretti Pietro Molinaro, con i rispettivi collaboratori. Segura Garcia ha esposto i risultati della ricerca sull'educazione alimentare promossa dalla Regione Calabria dal 2012, i cui risultati hanno evidenziato l'importanza dell'autostima e della relazione emotiva con il cibo, mettendo dunque in risalto l'aspetto psicologico prima di quello informativo e delle conseguenze sul piano sanitario. Mercurio dal canto suo ha evidenziato le conseguenze del progetto "Una regione in movimento", che nel corso degli anni ha coinvolto migliaia di studenti e centinaia di docenti. Il Presidente regionale di Coldiretti ha invece evidenziato l'importanza del programma comunitario "Frutta nelle scuole" che promuove comportamenti sani e il consumo dei prodotti locali. La riunione si e' conclusa con l'istituzione di un gruppo di lavoro costituito su impulso della Regione Calabria con il compito di redigere un progetto da sottoporre all'attenzione dei dirigenti scolastici calabresi.