Direttore: Aldo Varano    

CS.Raffaele Papa su Fondo per la coesione sociale

CS.Raffaele Papa su Fondo per la coesione sociale
ReP
 

Parlamentari e consiglieri regionali calabresi intervengano per impedire l’uso improprio del Fondo per la coesione sociale.

Che sia Monti, Letta o Renzi per il Sud poco cambia, infatti nel mentre il Censis certifica il continuo allargamento della forbice su disoccupazione, densità d’impresa ed export con un crescente divario Nord – Sud, il governo Renzi non trova di meglio che fare come i suoi predecessori ed utilizzare il fondo per la coesione sociale, ex fondi Fas per il sud, per opere sull’intero territorio nazionale.

Continua il raggiro e quindi tanto vale che si provveda una volta per tutte ad eliminare ciò che è diventato il solito imbroglio a danno del meridione.
Con la scusa delle aree sottoutilizzate prima e della coesione ora, non si fa altro che ripartire il tutto secondo necessità contingenti e di potere politico geografico.

Scopriamo così che gli interventi per le scuole d’Italia propagandate a tutta forza dall’attuale premier ed altre realizzazioni per un totale di circa 1,3 miliardi di euro, vengono finanziati con fondi che dovrebbero costituire investimenti per lo sviluppo e crescita delle regioni più povere ed in primis della Calabria.

Chiediamo ai parlamentari e consiglieri regionali calabresi di far sentire, almeno per una volta, la loro voce in difesa dei territori che rappresentano ed inoltrare formale protesta anche a mezzo interrogazioni su quanto deliberato dal consiglio dei ministri e dal Cipe.


Raffaele Papa
Coordinatore Provincia Cosenza
Movimento L’Italia del Meridione