Direttore: Aldo Varano    

CZ. Consiglieri Capellupo e Giglio su questione mensa scolastica

CZ. Consiglieri Capellupo e Giglio su questione mensa scolastica
ReP
 

Sulla questione mensa scolastica quello che emerge è, da parte dell'Amministrazione, estrema confusione ed improvvisazione. Non a caso che abbiamo richiesto che l'Amministrazione formalizzi con forma scritta cosa intenda fare e quali siano le reali intenzioni sulle mense, inviando una lettera alle scuole perché le famiglie siano informate. Il Sindaco Abramo deve chiarire per quali ragioni amministrative e politiche si è passato dalle proroghe e da indicazioni chiare come in passato a una completa assenza di assunzione di responsabilità. Se il Sindaco non vuole destinare soldi e ha intenzione di far perdere il tempo pieno, lo deve dire con chiarezza e con un atto formale della sua Giunta. Non vorremmo che in questa decisione stia influendo la poca serenità data dalle intercettazioni di Catanzaropoli, e chiediamo un incontro con il Sindaco in prima persona e i rappresentanti delle scuole e dei genitori. Da parte nostra spulceremo il Bilancio di previsione (che ancora non è approdato in Consiglio) per garantire alle famiglie catanzaresi indigenti, con più figli o con fasce medie di reddito le adeguate esenzioni, con una adeguata copertura in bilancio in grado da prevedere esenzioni e riduzioni progressive sul pagamento del servizio di refezione, e insisteremo perché l'Amministrazione si assuma le sue responsabilità relativamente alla Gara. Scuole e famiglie non possono essere lasciate da sole. Ma è assolutamente necessario che il Sindaco parli chiaro e dica esattamente quali siano le intenzioni della Amministrazione da lui guidata.

Vincenzo Capellupo e Antonio Giglio, Consiglieri comunali di Catanzaro