Direttore: Aldo Varano    

TAURIANOVA. SEquestrati 275 chili di esplosivi e 7 mortai: servivano per Maria Santissima delle Grazie

TAURIANOVA. SEquestrati 275 chili di esplosivi e 7 mortai: servivano per Maria Santissima delle Grazie
La polizia di Taurianova (Reggio Calabria) ha sequestrato 275 chili di materiale esplodente e 7 mortai non conformi alla normativa vigente, destinati ai festeggiamenti di Maria Santissima delle Grazie.

L'attività ha avuto origine dalla verifica del campo di tiro sito in località 'Vulcano' del Comune di Oppido Mamertina (Reggio Calabria), dove avrebbero dovuto avere luogo le operazioni di accensione 'giochi di fuoco'. Dall'attività di controllo è emerso che un 39enne di Reggio Calabria, titolare di un'azienda operante nel settore e fuochino professionista, aveva posizionato 661 mortai contenenti un eguale numero di artifizi pirotecnici, per un peso complessivo di 300 chili.
 
Poiché dalla verifica delle autorizzazioni amministrative si è rilevato che l'accensione di fuochi artificiali era stata autorizzata dal Comune per un peso non superiore a 25 chilogrammi, i poliziotti del Commissariato di Taurianova hanno proceduto al sequestro penale del materiale in esubero pari, dunque, a 275 chili. Sulla scorta di quanto accertato, l'uomo è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Palmi (Reggio Calabria), per detenzione e trasporto, in difetto di licenza rilasciata dal Prefetto, di polveri piriche, petardi, mortaretti, fuochi artificiali o prodotti affini.