Direttore: Aldo Varano    

RC. Scudetto CSI U.14 di futsal alla Virtus Saline

RC. Scudetto CSI U.14 di futsal alla Virtus Saline
ReP
 

Scudetto CSI U.14 di futsal alla Virtus Saline; Cicciù: “esempio virtuoso, no alle scuole calcio di plastica”
A Settembre al via gli Stati generali dello Sport Giovanile. Grande festa nel centro jonico


Tempo di finali nazionali per i campionati nazionali delle squadre allievi, juniores e under 14 affiliate al CSI. Lignano Sabbiadoro è stata la location di un’accesissima e calda settimana di finali: protagoniste della manifestazione CSI anche 3 squadre di calcio a 5 di atleti disabili intellettivo-relazionali (dove ha vinto Mantova) e 2 sestetti nella pallavolo integrata (successo per Pesaro Urbino). Assegnati 17 titoli nazionali: 1 a Reggio Calabria, per la precisione alla Virtus Saline. Difficile condensare in poche righe l’entusiasmo e le emozioni vissute, tra sogni avverati ed infranti.
« Sono felice per i ragazzi di Saline e per il presidente Claudio Familiari. Dopo aver superato le fasi Provinciali e Regionali,- dichiara il responsabile del settore giovanile del CSI Reggio Calabria – è davvero bello confrontarsi e vincere con realtà sportive provenienti da tutto il Paese. Il Centro Sportivo Italiano sostiene che lo sport giovanile con una chiara vocazione: deve essere strumento di educazione. Questo successo proietta la Scuola Calcio Saline tra le più importanti realtà sportive d’Italia ».
Una bella favola sicuramente è stata rappresentata della Scuola Calcio Virtus Saline, dei Presidenti Claudio Familiari e Mimmo Tripodi, si è aggiudicata lo scudetto nel Calcio a 5 Under 14. Dopo la fase a Gironi, i ragazzi di Saline hanno incontrato e battuta la vincitrice del Girone B (Pro Loco Torre dei Calzolari di Gubbio). In finale, vittoria e titolo per i giovani calciatori di Mister Chirico, contro i pari età di Siracusa. Grande festa durante le premiazioni e accoglienza da veri eroi a Saline Joniche (Rc) dove è stata, nella giornata di ieri, predisposta anche una festa popolare.
Alla trasferta in terra friulana hanno preso parte: Francesco Rosaniti, Luca Verduci, Natale Iannò, Alberto Foti, Egidio Sclapari, Domenico Maesano, Nicolas Maciol, Carmelo Pizzi, Samuele Benedetto, Giuseppe Rosaniti, Andrea Provazza. Allenatore Francesco Chirico. La Scuola Calcio Saline, nata nel 2005, dopo tanti sacrifici e tanta passione sta raggiungendo grandissimi risultati sportivi. Il lavoro, la lungimiranza, la competenza sono i pilastri del modo di fare calcio della squadra reggina e possiamo aggiungere di tante altre Scuole Calcio del territorio. Infatti, oltre allo scudetto della Virtus Saline, nei giorni scorsi in riva allo stretto sono arrivati anche tre secondi posti. L’Olimpia 2000 e la Scuola Calcio Mirabella hanno sfiorato il titolo nazionale nelle categorie Juniores, Allievi e Under 12. « Che sia questa la strada maestra – si domanda Paolo Cicciù - per rilanciare il calcio nel nostro paese? Se il sacrifico, i valori, la competenza, la programmazione fossero i pilastri per rilanciare lo sport più praticato nel nostro Paese? Il Calcio giovanile ha bisogno di queste prospettive: grandi risultati in termini di partecipazione, protagonismo dei giovani calciatori, valori tecnici ed etici ».
Qualcosa bolle in pentola: il Centro Sportivo Italiano è già a lavoro per rilanciare un nuovo Patto educativo per i ragazzi, coinvolgendo gran parte dei stakeholders del settore, partendo proprio dallo Sport, per bilanciare risultati sportivi a lungo raggio e crescita umana dei giovani atleti. « Purtroppo non mancano le “scuole calcio di plastica”. A Reggio esistono associazioni sportive animate solo dal risultato immediato, dal protagonismo dei tecnici e dagli interessi economici. Vogliamo quindi tracciare una nuova strada. I campionati giovanili CSI testimoniano un modo di fare sport “innovativo”; infatti, a differenza di altri, il CSI punta sulla formazione sportiva, sull’organizzazione e sulla promozione per far si che anche lo sport possa aiutare a far diventare i piccoli ragazzi “campioni nella Vita”. A Settembre – conclude il Presidente Provinciale del CSI - lanceremo la più grande kermesse d’Italia in materia di Sport Giovanile. A breve, infatti, convocheremo tutti gli stati generali dello sport giovanile. Una settimana “nuova” per ridisegnare, da Reggio Calabria, l’attività giovanile in Italia » .